Bernal conquista il Giro di Svizzera. Bilancio positivo per gli italiani. Oro per Ballerini ai Giochi Europei

Bernal
di Francesca Monzone
2 Minuti di Lettura
Domenica 23 Giugno 2019, 18:49

Festa colombiana a Ulrichen con Egan Bernal (Ineos), che conquista il Giro di Svizzera e nell’ultima tappa arriva terzo alle spalle di Rohan Dennis (Bahrein-Merida) e Hugh Carthy (Educational First), il vincitore della frazione odierna. Nella classifica generale Bernal ha chiuso al primo posto davanti all’australiano Rohan Dennis e Patrick Konrad (Bora-Hansgrohe). Bene gli italiani con Domenico Pozzovivo, che nonostante i secondi persi nella cronometro di ieri, porta a casa il settimo posto ed è il migliore degli italiani. “Sono contento per il secondo posto di Dennis, ma rammaricato per il mio risultato - ha commentato il lucano che rivedremo domenica prossima ai campionati italiani - le mie prestazioni sono state depotenziate dalle prove a cronometro, dove ho avuto a che fare con la pioggia in una e ieri ho forato a 5 chilometri dal finale. Se non ci fossero stati questi problemi avrei chiuso sicuramente nella top five. Fabio Aru  ha attaccato e nonostante abbia chiuso indietro nella generale è soddisfatto del suo ritorno alle corse. “Oggi ho provato a fare la gara e mi sono testato. Ho voluto fare la corsa dura, perché dopo i mesi fermo era quello che mi mancava, mi mancava la sofferenza della corsa. Nella prima salita ho avuto buone sensazioni, poi nella seconda ho iniziato ad accusare un po’ il colpo. Era giusto correre così oggi. Ora archiviamo questa corsa che mi ha dato buone sensazioni e pensiamo ai campionati italiani”.  Le soddisfazioni italiane sono arrivate anche con Elia Viviani (Deceuninck-Quick Step), che nella corsa elvetica ha conquistato due tappe, facendo ben sperare per la prova di domenica prossima e un Tour da affrontare come protagonista. Alla corsa francese ritroveremo anche Matteo Trentin (Mitchelton-Schott) che in questa corsa è sempre stato nel gruppo dei migliori ottenendo un terzo posto e due quarti posto.  I nostri corridori hanno ben figurato in questo Giro di Svizzera, ma oggi le soddisfazioni sono arrivate anche ai Giochi Europei, con Davide Ballerini che ha conquistato la medaglia d’oro nella prova in linea davanti all’estone Jakin e l’austriaco Auer. Soddisfatto il cittì Davide Cassani che per questa prova aveva scelto anche: Niccolò Bonifazio, Marco Canola, Dario Cataldo e Mattia Cattaneo. Per gli azzurri del ciclismo in questi Giochi Europei ci sono molte possibilità di vittoria, in particolare con la pista che vedremo da giovedì a domenica. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA