CORONAVIRUS

Strappato nella notte lo striscione di amicizia tra Bergamo e Brescia

Domenica 22 Marzo 2020
Strappato nella notte lo striscione di amicizia tra Bergamo e Brescia
Nella notte qualche vandalo ha strappato lo striscione di amicizia e di speranza che era stato esposto qualche giorno fa sul ponte che separa Sarnico da Paratico, la provincia di Bergamo da quella di Brescia.

A darne notizia è stata la sezione del Club Amici dell'Atalanta di Sarnico, intitolata alla bandiera nerazzurra Gian Paolo Bellini: "Purtroppo dobbiamo comunicare che lo striscione che avevamo messo sul ponte ha subito un vile atto vandalico questa notte... è stato tagliato e danneggiato. Purtroppo nei giorni scorsi avevano subito pressioni da parte di qualche "fenomeno" x non farlo appendere. Spiace constatare che in un momento così tragico per la nostra terra ci sia qualcuno che si permette di compiere certe cose. Che tristezza".

Duro post su Facebook anche del sindaco di Sarnico, Giorgio Bertazzoli: "Purtroppo devo denunciare questo fatto di assoluta gravità! Stanotte è stato tagliato lo striscione fatto dal Club Amici dell'Atalanta di Sarnico... uno striscione messo nei giorni scorsi sul nostro ponte tra Sarnico e Paratico che divide a metà le province di Bergamo e Brescia... Lo striscione recitava così: Divisi sugli spalti, uniti nel dolore. Brescia e Bergamo in questo momento difficile stanno soffrendo per i propri cari. Come Sindaco di Sarnico dico solo una parola! VERGOGNA per chi ha commesso questo gesto! Invece ringrazio tutti i bergamaschi e bresciani che in questo momento Resistono e Soffrono insieme! Lo sport deve sempre unire!!! Atalanta e Brescia unite".
© RIPRODUZIONE RISERVATA