Benitez scaccia la crisi: «Ho parlato con De Laurentiis, sono sereno. A Valencia sono partito male, poi è arrivato lo scudetto»

Martedì 23 Settembre 2014
1
Benitez scaccia la crisi: «Ho parlato con De Laurentiis, sono sereno. A Valencia sono partito male, poi è arrivato lo scudetto»

«Ho parlato con il presidente De Laurentiis, abbiamo entrambi fiducia: la squadra farà una buona stagione». Rafa Benitez si mostra sereno nel momento più difficile della sua avventura a Napoli. La formazione partenopea, reduce da 2 k.o. consecutivi, domani prova a rialzare la testa nel turno infrasettimanale di campionato. Al San Paolo arriva il Palermo. «Ho fiducia in questa rosa se penso a tutta la stagione che ci attende. Possiamo arrivare vicini al top. Se 78 punti, record nella storia del Napoli, non sono sufficienti perché Juve e Roma fanno ancora di più, non possiamo farci niente», dice Benitez analizzando la situazione.

«Siamo all'inizio dell'annata, sinora avremmo meritato di più per quello che abbiamo mostrato in campo. Secondo i numeri, il Napoli tira più di tutti in porta e nello specchio. Siamo i secondi per possesso palla nella metà campo avversaria. Abbiamo incassato 3 gol in 3 partite e dobbiamo migliorare, siamo d'accordo. Dobbiamo essere più concentrati, va bene. I risultati finora non sono quelli che ci aspettavamo, ma abbiamo fiducia», ribadisce il tecnico spagnolo.

«Abbiamo segnato meno rispetto ad un anno fa ma abbiamo tirato di più. Nella passata stagione, attaccavamo ma subivamo 8-10 ripartenze. Ora la fase difensiva è migliorata, nell'ultima partita abbiamo perso ma l'Udinese non ha fatto un tiro», prosegue. La temperatura, nell'ambiente, è salita dopo la sequenza di delusioni in avvio di stagione: prima l'eliminazione nel playoff di Champions League, poi la falsa partenza in campionato. «Quando sono arrivato al Valencia, c'erano dubbi ma alla fine abbiamo vinto il campionato. So che la chiave è avere la squadra con la giusta mentalità e con fiducia nel lavoro. Siamo sulla strada giusta, questa squadra un anno fa ha fatto molto bene».

Ultimo aggiornamento: 16:29
© RIPRODUZIONE RISERVATA