Atalanta-Juventus, tensione fra tifoserie. Totti insultato, ma lui minimizza: «Bello tornare allo stadio»

Atalanta-Juventus, tensione fra tifoserie. Totti insultato, ma lui minimizza: «Bello tornare allo stadio»
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 19 Maggio 2021, 21:11 - Ultimo aggiornamento: 20 Maggio, 01:00

Clima teso nei pressi del Mapei Stadium prima dell'inizio della finale di Coppa Italia tra Atalanta e JuventusUna sessantina di ultras bianconeri, sprovvisti di biglietto, hanno cercato lo scontro con un gruppo di sostenitori bergamaschi tra via Gramsci e via Duo. Nella bolgia sarebbero state esplose anche due bombe carta, sempre da parte dei tifosi bianconeri. 

Ad essere coinvolto inavvertitamente nella vicenda, secondo quanto riportato dalle fonti investigative, ci sarebbe stato anche Francesco Totti, che si stava recando allo stadio per assistere alla partita assieme al figlio Cristian.

I due sono stati insultati da alcuni tifosi che li hanno riconosciuti, e la situazione sarebbe stata sbrogliata soltanto dalla forze antisommossa in collaborazione con la Digos. A fine partita, un post del capitano chiarisce: "non siamo stati insultati, anzi. E' stato bello tornare allo stadio con il pubblico".

© RIPRODUZIONE RISERVATA