Rizzoli: «Prime tre giornate insufficienti, poi ci siamo ripresi. Commessi 6 errori al Var»

Giovedì 17 Ottobre 2019
«Il voto agli arbitri dopo le prime 7 giornate di Serie A? Divido il voto in due parti: nelle prime due-tre giornate sotto la sufficienza, anche perché ci sono stati tanti cambiamenti regolamentari ed era normale qualche difficoltà iniziale, poi ci siamo ripresi e abbiamo trovato la strada giusta e le giuste linee interpretative». A tracciare un bilancio sull'operato delle giacchette nere è il designatore degli arbitri, Nicola Rizzoli.

«Errori al Var? Nonostante l'utilizzo del Var, quest'anno sono stati commessi sei errori, che sono molti, anche se siamo comunque all'1,3% di errori sul totale delle decisioni prese. Ma, soprattutto, tre di questi sei dovevamo evitarli - sottolinea Rizzoli-. Ad oggi gli interventi sono stati 33, quasi uno ogni due partite, che è molto in confronto alle statistiche della passata stagione. L'obiettivo è quello di cercare di arbitrare meglio in campo per evitare di commettere degli errori anche al Var».


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

La Roma di Max Pezzali: questa città è difficile, ma ci vivrei

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma