Anagni, c'è l'argentino Sosa: «Qui per far vincere questa squadra»

Venerdì 19 Luglio 2019 di Emiliano Papillo
Franco Sosa Anagni
C'è anche un po' di Argentina nel Città di Anagni, compagine ciociara che in attesa di eventuali rispescaggi in serie D è destinata a disputare l'Eccellenza, massimo campionato dilettantistico regionale del Lazio. Tra i biancorossi infatti è presente un volto nuovo che arriva direttamente dal Sudmerica, in particolare dall'Argentina che ha dato i natali a campioni come Maradona e Messi. Il nome del giocatore argentino in forza all'Anagni è Franco Sosa, 25 anni, attaccante esterno che si presenta in esclusiva al Messaggero.

«Sono nato a Florida, Buonos Aires il 9 settembre del 1995. Da ragazzo ho giocato a calcio nelle giovanili dell'Argentinos Juniors. Poi a 16 anni sono andato nel Defensores De Belgrano la serie C argentina. Al secondo anno ho giocato nella prima squadra. Poi dopo due stagioni sono arrivato ad Aldovisi nella serie A dove ho giocato prima con la Primavera poi con la prima squadra anche se non ho fatto tante presenze- ha spiegato Franco Sosa- Sono andato via per problemi del mio ex procuratore con la società e sono approdato al Fenix in serie C fino allo scorso anno quando sono arrivato in Italia nell'Eccellenza abruzzese».

«In Argentina ho giocato con molti giocatori importanti, sconosciuti qui in Italia mentre da avversario ho affrontato Laurato Martinez il fuoriclasse dell'Inter. Lui giocava nel Racing- ha aggiunto il neo attaccante anagnino- Sono un attaccante esterno sinistro. Mi piace il possesso di palla ed il gioco di squadra. Gioco indifferentemente a destra, a sinistra o punta centrale. Mi piace affrontare gli avversari nell'uno contro uno e se trovo spazio amo calciare verso la porta avversaria. Sono argentino ma ho avuto da sempre la cittadinanza italiana in quanto  mio bisnonno è nato in Sicilia. Lo scorso anno in Italia ho giocato nel Nerostellati con 10 presenze e 2 goal. In Argentina invece avrà giocato circa 100 partite realizzando 40/45 goal. Non conosco la città di Anagni ma ho subito notato onestà e serietà da parte della città. Voglipo far vincere questa squadra»

«Purtroppo- ha concluso Franco Sosa- non conosco i compagni di squadra, ma la prossima settimana arriverò in Italia ed inizierò ad allenarmi. Voglio portare l'Anagni ai migliori successi. Serve al piu' presto fare gruppo con i compagni e vincere uniti. Non penso al futuro, ora sono concentrato solo sulla maglia biancorossa dei ciociari. Penso a migliorarmi e se avrò opportunità migliori non me le farò sfuggire». 
Una freccia in piu' per mister Davide Mancone neo allenatore degli anagnini che nella giornata odierna hanno annunciato la conferma del difensore Marco Contucci.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Sturni, Stefàno e Frongia: la corsa nel M5S che verrà

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma