Mou, Spalletti, Inzaghi e Gasp squalificati, chi va in panchina? Dal giovane analista agli inseparabili

Mourinho, Spalletti, Inzaghi e Gasperini squalificati, chi sono i vice? Dal 32enne Sacramento all'inseparabile Domenichini
di Alessio Esposito
3 Minuti di Lettura
Lunedì 25 Ottobre 2021, 19:34 - Ultimo aggiornamento: 20:16

La decima giornata di Serie A perde quattro pezzi da novanta. Non in campo, ma in panchina. José Mourinho, Luciano Spalletti, Simone Inzaghi e Gian Piero Gasperini sono stati squalificati per una giornata dal giudice sportivo dopo i cartellini rossi rimediati nelle partite della domenica. Roma, Napoli, Inter e Atalanta affronteranno il turno infrasettimanale senza i propri condottieri in panchina. Ma per un allenatore squalificato, ce n'è sempre uno "in seconda" pronto a subentrare e farne le veci, almeno per 90 minuti. E allora spazio a Joao Sacramento (Roma), Marco Domenichini (Napoli), Massimiliano Farris (Inter) e Tullio Gritti (Atalanta).

Joao Sacramento, lo Special Two

Niente Special One? Nessun problema, in panchina ci va lo Special Two. Joao Sacramento è il vice allenatore di José Mourinho alla Roma. A soli 32 anni, il giovane tecnico portoghese guiderà i giallorossi nel turno infrasettimanale contro il Cagliari. Sacramento si è formato come match analyst in Galles, laureandosi alla "Facoltà" di "Football coaching and performance". In breve tempo si fa notare come uno degli analisti più promettenti della sua generazione - dedica fino a 15-20 ore a ogni avversario da studiare - e si guadagna chiamate importanti da club in giro per l'Europa, che lo includono nel proprio staff tecnico. Dopo le esperienze in Francia, fra Lille e Monaco, arriva la chiamata del Tottenham di Mourinho (da cui si era fatto notare con una mail in cui analizzava il gioco delle sue squadre). Ora c'è la Roma e una panchina in Serie A tutta sua, almeno per una giornata.

Domenichini, Farris e Gritti: i fedelissimi

Ma se Joao Sacramento è una new entry assoluta, gli altri vice in panchina nella prossima giornata di campionato sono volti già piuttosto noti in Italia. Marco Domenichini è un po' l'uomo ombra di Luciano Spalletti, allenatore in seconda del tecnico di Certaldo dal 1997/1998: Empoli, Sampdoria, Venezia, Udinese, Ancona, Roma, Zenit S. Pietroburgo e Inter, sempre insieme.

E poi c'è Massimiliano Farris, l'inseparabile braccio destro di Simone Inzaghi fin dai tempi della Primavera della Lazio. Dal 2014 i due non hanno mai smesso di collaborare: inevitabile che il sodalizio proseguisse anche all'Inter.

L'allenatore in seconda dell'Atalanta è l'esperto Tullio Gritti, 62 anni, che con Gasperini lavora dalla prima esperienza al Genoa del 2004. Insieme al Gasp ha lavorato anche al Palermo, è tornato al Genoa ed è approdato all'Atalanta, passando da collaboratore tecnico a vice.

Alessio Esposito

© RIPRODUZIONE RISERVATA