Juventus, Allegri: «Pagato lo sforzo Champions»

Massimiliano Allegri
2 Minuti di Lettura
Domenica 17 Marzo 2019, 15:50 - Ultimo aggiornamento: 16:39

«Sforzo di martedì? Ha pesato questo sicuramente, nel primo tempo abbiamo rischiato, nel secondo non abbiamo fatto male ma subito un gol ed il secondo su ripartenze. Poteva capitare, poi riprenderemo il cammino dopo la sosta sia in Italia che Europa. Non si può giocare sempre al massimo, dopo il primo tempo, pensavamo di passare. Sturaro, sono contento per lui per aver fatto questo gol dopo aver sofferto e la gara è cambiata». È questa l'analisi del tecnico della Juventus, Massimiliano Allegri, a Dazn dopo il ko con il Genoa, il primo in campionato. «Questione
psicologica preoccupa? Questa sconfitta ci fa bene, ci sveglia, ci servono ancora cinque vittorie, bisogna vincere se no non arriviamo, oggi abbiamo giocato discretamente bene, non ci sono drammi ma dispiace perché ci tenevamo a tenere l'imbattibilità», ha aggiunto il tecnico.

«Errori di impostazione? Se giochi al risparmio e sei stanco può capitare, abbiamo vinto 24 su 28 partite e con tre pareggi, siamo avanti, dobbiamo pensare positivo, impossibile vincere sempre, ai ragazzi facciamo i complimenti». Poi sulla difesa e tre ed Emre Can, Allegri ha aggiunto: «avevo giocatori che hanno tirato molto, servono energie e gli infortunati, nel secondo tempo meglio del primo, quando la gara era sotto controllo abbiamo perso. Cristiano Ronaldo? Lo rivedremo, oggi era difficile fare una bella gara, bisognava stare lì e portare a casa il risultato, ci eravamo riusciti, il calcio è bello per questo, arriva Sturaro che era tanto che non giocava ed ha fatto gol».

© RIPRODUZIONE RISERVATA