Juventus, Allegri: «Liverpool, Bayern, City, Real e Psg favorite. Vogliamo fare meglio degli ultimi due anni». Kulusevski out per 7 giorni

Juventus, Allegri: «Liverpool, Bayern, City, Real e Psg favorite. Vogliamo fare meglio degli ultimi due anni»
di Alberto Mauro
3 Minuti di Lettura
Martedì 7 Dicembre 2021, 15:18

La Juve spera ancora nel primo posto del girone, ma deve fare i conti con assenze pesanti, e un Chelsea agguerrito (a San Pietroburgo) per la vetta del girone. Allegri ha mezza squadra out tra infermeria e fuori lista, ma il Malmoe già assaggiato in Svezia non fa paura. «Domani giocano Perin, Rugani, Alex Sandro e Rabiot. Vediamo come sta Kean, De Sciglio è tornato e spero di dargli minutaggio. Domani dobbiamo chiudere bene il girone, dobbiamo creare i presupporti per fare meglio degli ultimi due anni con due eliminazioni agli ottavi. Fondamentale passare il turno, poi la Champions a marzo è un’altra stagione, e se domani nevica pace: mica ci tirano le bombe…»

DYBALA GIOCA. «De Winter e Miretti sono aggregati, ci sarà spazio anche per loro e se lo meritano - conferma Allegri -. Soulé non può ancora essere messo in lista B, entra dagli ottavi. Dybala domani a disposizione e giocherà, è stato parecchio fuori ha bisogno del campo. I difensori stanno bene, e Bonucci può giocare. Kulusevski verso la cessione? Del mercato di gennaio non parlo, ha ottime potenzialità».

SVOLTA 4-2-3-1. «Siamo più ordinati. Ci dividiamo meglio il campo. Non è detto che continueremo così, dipende dalla disponibilità dei giocatori. Domani non abbiamo esterni di ruolo, bisogna fare di necessità virtù»

FAVORITE. «Il Liverpool, il Bayern, il Manchester City, il Real Madrid. Le 4 favorite sono queste, più il Psg. 5-6 squadre che sono sopra al livello delle altre».

RITARDO IN CAMPIONATO. «Facciamo un passo alla volta. In campionato siamo in ritardo, le prime 4 stanno viaggiando a una media impressionante. Dovremo fare altre vittorie, darebbero autostima. E poi vediamo. Ora siamo indietro. Al momento quelle davanti non sbagliano».

Juventus, Kulusevki out per una settimana: intervento chirurgico per la sinusite

Intanto questa mattina Kulusevski è stato sottoposto a intervento chirurgico per la risoluzione della sinusite acuta di origine odontogena. L’intervento, eseguito dal dott. Tubino e dal dott. Ruffino presso l’ospedale di Chivasso, è perfettamente riuscito e saranno necessari 7 giorni di riposo prima della ripresa dell’attività sportiva. Fuori anche Danilo, Chiesa, Ramsey, McKennie e i fuori lista Pellegrini, Kaio Jorge e Soulé, in forte dubbio Kean per un problema alla caviglia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA