Cremona batte Venezia nel finale e pareggia la serie

Sabato 1 Giugno 2019 di Marino Petrelli
Cremona
La Vanoli Cremona pareggia la serie contro Venezia vincendo 78-74 una partita molto combattuta e in equilibrio per 37 minuti. Decide il finale dei padroni di casa che trovano i canestri della vittoria con Mathiang e Saunders. Venezia, pur generosa, non ripete la partita di 48 ore fa, ma conserva il fattore campo. La serie si sposta al Taliercio con due partite interne per la Reyer. A differenza della semifinale tra Milano e Sassari, con i sardi avanti 2-0 e con il match point a disposizione già domani sera, in questa serie l'equilibrio regna sovrano e tutto può essere ancora scritto.Cremona prova a scattare avanti: al quarto è 9-2, sorpasso Reyer 13-14 con tripla di un Austin Daye sempre più protagonista in questi play off. Vanoli avanti 22-20 alla fine di un primo quarto piacevole. La squadra di coach Sacchetti prova ad allungare, 27-20, ma Venezia non ha paura e con pazienza arriva al pareggio sul 37 con la tripla di Haynes. Diener fissa il punteggio 39-37 con due liberi al riposo lungo. 

Bramos allunga per gli ospiti sul 43-49 ma Cremona torna in parità sul 53. La partita, pur con qualche errore, si mantiene avvincente e al terzo riposo Venezia resta avanti 60-62, anche se sbaglia due azioni per allungare. Gli ultimi dieci minuti restano in grande equilibrio fino al 35 esimo, 65 pari, poi Cremona trova quattro punti in fila con Saunders e Stojanovic per il 69-65. Diener mette la tripla del 72-67, la Reyer riesce a rientrare fino al meno due, ma Cremona non trema e chiude con Saunders e Mathiang, alla fine i top scorer della squadra di casa. Finisce 78-74, siamo 1-1, ora due partite a Venezia. Tutto è ancora da decidere.  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

I lucchetti di Ponte Milvio si aprono con le chiavi di Villa Pamphili

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma