Eurolega, Milano non si ferma più: batte anche il Baskonia e vola in testa

Giovedì 7 Novembre 2019 di Marino Petrelli
Sergio Rodriguez, trascinatore anche contro il Baskonia
Olimpia senza freni in Europa. Al Forum batte 81- 74 il Baskonia, trova la sesta vittoria consecutiva e festeggia il primo posto in classifica, aspettando Barcellona e Cska Mosca che giocano domani. Decide un parziale da 17-0 quando Baskonia era rientrata fino al 56-55. Al di là dei giocatori, è il "sistema Messina" a vincere grazie ad una difesa a tratti impenetrabile e un attacco che trova sempre le soluzioni giuste e con tanti giocatori che sanno segnare e far segnare. Su tutti un Della Valle completamente ritrovato, per lui 15 punti con 7/7 ai liberi, e il solito Chacho Rodriguez con 13 punti.  Bene anche Roll e Micov, 12 punti a testa, e un Mack che finalmente ha mostrato numeri degni della sua esperienza. Per Baskonia, 15 punti di Stauskas, 13 di Henry e Fall, 12 di Shengelia con 9 rimbalzi.

Senza White, Burns e Moraschini, fuori per turnazione, Milano manda in quintetto quattro giorcatori oltre i 30 anni e parte bene, 7-3, ma Vildoza e Shengelia impattano sul 12. Baskonia sorpassa 14-19 a fine primo quarto e allunga 17-26 al 13esimo. Rodriguez e Micov, per lui due triple in fila, suonano la carica per il 29-32 al 17esimo. Milano difende con grande intensità, per re volte il Baskonia non riesce a tirare nei 24 secondi previsti, Mack si ricorda del suo passato in Nba. Al riposo è 40-34 con un parziale da 11-2 negli ultimi tre minuti. 

Ad inizio di terzo periodo si segna poco. Mack e Roll con le triple lanciano l'Olimpia 48-40. Il Baskonia prova a rimanere in partita, ma Milano è concentrata. Della Valle e soprattutto Rodriguez con sei punti mandano l'Olimpia al massimo vantaggio, 56-46. Non basta ancora, al 30esimo è 56-53. I baschi arrivano fino al meno uno, 56-55, poi non segnano più per quattro minuti. Della Valle domina la partita e Scola lo sostiene: al 34esimo è 73-55. Gli spagnoli questa volta non riescono a rientrare più. Roll e Mack mettono il sigillo, 81-65. Baskonia ha solo il tempo di ridurre. Finisce 81-74 tra gli applausi del Forum. 

Nelle altre partite di giornata, vittorie esterne per Real Madrid (Llull 16 punti e 6 assist), Khimki e Efes (Micic 27 punti e Larkin con 24 trascinano i turchi). Maccabi Tel Aviv a valanga in casa contro l'Alba. Domani impegni in trasferta per Barcellona, a kaunas, e Cska Mosca, a Villeurbanne. Il Fenerbahce, in crisi di risultati ed economici, cerca una vittoria scaccia crisi contro il Bayern Monaco. Bella partita ad Oaka, infine, tra Panathinaikos e Valencia.  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Nel bagno delle donne il messaggio che gli uomini non scriverebbero mai

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma