Play off, Sassari fa il bis al Forum, AX Milano nel baratro

Venerdì 31 Maggio 2019 di Marino Petrelli
Sassari non si ferma più, recupera 13 punti, pareggia a nove secondi dalla fine e domina al supplementare. Al Forum finisce 101-112, la Dinamo va 2-0 nella serie e ora è ad una sola vittoria dalla finale scudetto. Milano, avanti 84-71 all'inizio dell'ultimo periodo, poi 95-89 al 38esimo, non la chiude, subisce un parziale da 6-23 ed esce tra i sonori fischi. Non bastano James, 32 punti con 8/12 da tre, e Micov con 21 punti. Per Sassari, alla ventunesima vittoria consecutiva una grande prova corale, sei in doppia cifra (Polonara 29 punti, Thomas 14 punti e 17 rimbalzi), 58 rimbalzi contro 38 e il 50 per cento da due rispetto al 40 dell'Olimpia.

Nel giorno del cinquantesimo compleanno di Pianigiani, Milano conferma il quintetto di due giorni fa e tiene ancora in panchina Mike James pronto a entrare in corsa. L'avvio dell'Olimpia è tutto firmato da Micov che segna nove degli undici punti dei biancorossi. Carter e Cooley tengono viva la Dinamo: 11-12 al sesto. Al primo riposo, Milano avanti 21-20. James si "accende" con nove punti e Milano vola 35-27 al 14esimo. Kuzminskas segna il 45-35, ma Sassari trova un contro parziale da 2-17 con le giocate di Polonara (14 punti) e Stefano Gentile per il 47-52. Il solito James, già a quota 18 punti, mette la quinta tripla di serata e al riposo lungo è 53-52

Al rientro in campo, Micov ricomincia come aveva cominciato il primo quarto. Due triple, canestro in avvicinamento e un assist: Milano avanti 69-61, anche con un fallo tecnico fischiato a Cooley. Nunnaly infila la tripla del 72-63, Nedovic quella del 75-63 al 27esimo ed è il massimo vantaggio nelle due partite per l'Olimpia. Al 30esimo è 81-71 (parziale da 28-19). Milano al massimo vantaggio, 83-71, con la schiacciata di Brooks, poi Polonara e Spissu riportano il Banco Sardegna al meno 5, 88-83, poi al meno tre, 92-89 al 37esimo. Quinto fallo di Tarczewski e Burns, Milano resta avanti 95-89, James commette due errori in attacco, la Dinamo trova la parità, 95-95, con la tripla di Pierre a 9 secondi dalla fine. Milano non trova il canestro e si va all'inatteso supplementare per gli ospiti che non mollano mai.

Milano accusa il colpo e non segna più. Sassari vola 95-109, in un parziale incredibile di 0-20 tra fine ultimo periodo e primi tre minuti del supplementare. Finisce 101-112, Sassari ad una vittoria dalla finale scudetto, Milano, e Pianigiani in particolare, esce fischiatissima. 


  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Chiamare il 112 svedese e scoprire che è peggio di quello di Roma

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma