Sorpresa Pelicans: Utah va ko. I Nets battono San Antonio dopo 19 anni

Martedì 2 Marzo 2021
Sorpresa Pelicans: Utah va ko. I Nets battono San Antonio dopo 19 anni

Sette partite nella notte NBA e una sorpresa: arriva dai Pelicans, capaci di battere gli Utah Jazz, capolisti della Western Conference: finisce 129-124 con uno Zion Williamson da 26 punti e 10 rimbalzi. Vincono invece le capoliste della Eastern Conference: i Sixers si sono sbarazzati dei Pacers per 130-114, mattatore Joel Embiid con un personale di 24 punti e 13 rimbalzi. Grande risultato quello dei Brooklyn Nets, secondi in classifica, che dopo ben 19 anni sono riusciti a vincere sul campo dei San Antonio Spurs con il punteggio di 124-113. Risultato facilitato dalle prodezze di James Harden, autore di una spettacolare tripla doppia da 30 punti, 15 assist e 14 rimbalzi. Nelle altre gare vittoria esterna dei Mavericks sugli Orlando Magic per 130-124 e il colpo dei Cavs in casa dei Rockets per 101-90. Vittoria esterna di Denver su Chicago per 118-112, sulla spinta di un clamoroso Nikola Jokic autore di 39 punti, 14 rimbalzi e 9 assist. In classifica, a est comanda sempre Philadelphia, seguita dai Nets, a ovest Utah Jazz, seguita dai Lakers.

I risultati delle partite della notte NBA: 

Orlando Magic-Dallas Mavericks 124-130;
Philadelphia 76ers-Indiana Pacers 130-114;
Chicago Bulls-Denver Nuggets 112-118;
New Orleans Pelicans-Utah Jazz 129-124;
San Antonio Spurs-Brooklyn Nets 113-124 (ot);
Houston Rockets-Cleveland Cavaliers 90-101;
Portland Trail Blazers-Charlotte Hornets 123-111

© RIPRODUZIONE RISERVATA