Nba, John Collins trovato positivo: 25 giornate di squalifica

Martedì 5 Novembre 2019

L'ala degli Atlanta Hawks, John Collins, è risultato positivo a un ormone della crescita, il peptide 2, ed è stato squalificato per 25 partite. Dopo quella di Deandre Ayton dei Phoenix Suns, è arrivata in Nba una seconda lunga squalifica per doping. «Prima di tutto voglio scusarmi con i miei compagni e con l'organizzazione, i tifosi e tutta la comunità cittadina -ha detto Collins a Espn-. Capisco benissimo il tipo di impatto che questa faccenda avrà sui nostri obiettivi stagionali e sono incredibilmente frustrato e deluso per aver messo tutti in questa posizione. Sono sempre stato molto attento all'assunzione di qualsiasi sostanza ma in questo caso ho preso un integratore che, a mia totale insaputa, è stato contaminato con una sostanza illegale. Ho intenzione di appellarmi e -con il supporto dell'associazione giocatori- ottenere un arbitrato per poter rientrare in campo il più presto possibile e contribuire alla nostra stagione». Collins è il secondo miglior realizzatore degli Hawks dopo Trae Young e il miglior rimbalzista.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Lozzi e il derby dei Casamonica, da Virginia solo una passerella

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma