Nba, Golden State batte i Lakers all'overtime. Thunder ancora ko

Nba, Golden State batte i Lakers all'overtime. Thunder ancora ko
2 Minuti di Lettura

I Golden State Warriors espugnano Los Angeles, andando a vincere in casa dei Lakers un match entusiasmante, rimasto in bilico fino alla fine e risolto poi ai supplementari. È finita 127-123 per i Warriors la partita di cartello della notte Nba, nella quale si sono disputate altre nove gare. Mattatore della serata di Los Angeles è stato sicuramente Kevin Durant che ha trainato i suoi segnando 29 punti. Nelle altre gare, si segnala l'ennesima prestazione positiva degli Houston Rockets, che hanno sconfitto agevolmente gli Indiana Pacers per 118-97 e consolidano il primato nella classifica della Western Conference. Nella Eastern Conference, i Detroit Pistons stravincono 131-107 contro i Phoenix Suns e continuano l'inseguimento dei Boston Celtics in testa alla classifica. Altri risultati da segnalare: Orlando passa 121-108 su Oklahoma, sempre più in crisi, mentre i Knicks, nonostante l'infortunio di Porzingis, battono Miami 115-86.

I risultati della regular season del campionato Nba di basket: Detroit Pistons-Phoenix Suns 131-107; Orlando Magic-Oklahoma City Thunder 121-108; Philadelphia 76ers-Washington Wizards 118-113; New York Knicks-Miami Heat 115-86; Toronto Raptors-Charlotte Hornets 126-113; Houston Rockets-Indiana Pacers 118-97; New Orleans Pelicans-Minnesota Timberwolves 102-120; Dallas Mavericks-Brooklyn Nets 104-109; San Antonio Spurs-Memphis Grizzlies 104-95; Los Angeles Lakers-Golden State Warriors 123-127 (1 OT).

Giovedì 30 Novembre 2017, 12:54
© RIPRODUZIONE RISERVATA