Milano senza problemi contro Pistoia: centrata la terza vittoria in fila

Lunedì 11 Novembre 2019 di Marino Petrelli
Tutto facile per Milano che batte Pistoia 83-63 e ottiene il terzo successo consecutivo in campionato, il settimo se si aggiunge anche l'Eurolega. La Ori Ora resiste per quattordici minuti, fino al 32-27, poi la AX allunga a fine secondo periodo e chiude definitivamente la partita con un terzo quarto da 33-15. Nedovic protagonista con 19 punti, 15 solo nel terzo periodo. In crecita Mack con 12 punti, Tarczewski 8 punti e sei rimbalzi. Landi 12 punti, Brandt e Wheatle, 10 punti a testa, gli unici a salvarsi per Pistoia che resta penultima con appena due punti in classifica. 

In un Forum semideserto, Milano lascia a riposo Rodriguez e Scola, mentre Gudaitis e Della Valle sono infortunati. Pistoia, seguita da quattro eroici tifosi, parte bene: 2-5 al terzo. Messina scuote i suoi dal torpore iniziale (che ben si accompagna con quello degli spalti) e l'Olimpia entra finalmente in partita con un parziale da 17-0 che segna la partita:19-5 al settimo. Il primo periodo si chiude 21-12. Pistoia si mette a difendere a zona, ma Brooks la batte con continuità. Al 14esimo è 30-21. Sfruttando qualche fallo di troppo della difesa milanese (3 quelli di Nedovic), Pistoia rientra 32-27 con i tiri liberi. Milano non si scompone e, senza grandi squilli, torna avanti 42-28 al riposo lungo.

La Ax spinge quanto basta al ritorno in campo, Brooks e White trovano le triple del 50-34 al 24esimo. Mack fa cinque punti in fila ed è 61-36 al 26esimo. La partita di fatto si chiude qui. Nedovic è scatenato, 15 punti nel terzo quarto, e Milano chiude 75-43 al 30esimo (parziale 33-15). Sul 79-51, Messina decide di mandare in campo anche Gravaghi, classe 2003, bronzo con la nazionale Under 16 agli ultimi europei. Il ragazzino vuole segnare, prova due tiri in sospensione e una tripla, senza fortuna. Landi addolcisce la sconfitta dei toscani con un paio di triple. Finisce 83-63 e Milano si prende una buona vittoria e sale al quinto posto a quota dieci punti. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

L’asse Ficcardi–Cacciatore, la coppia che punta l’indice

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma