La Virtus Roma non si ferma più:
Tortona ko e settima vittoria di fila

Domenica 25 Novembre 2018 di Marino Petrelli
La Virtus Roma non si ferma più, vince a Tortona 72-76 e consolida il primato nel girone ovest della Legadue. Dietro la squadra di coach Bucchi resta solo Bergamo a due punti. Avvio non facile per i romani che non segnano per quasi quattro minuti, poi Moore comincia a trovare la via del canestro. 6-9 al sesto, fine primo quarto 15-11 per i padroni di casa che allungano sul +14 ad inizio secondo periodo grazie ad un Ndoja ispirato. Il solito Moore e Landi caricano la Virtus e al riposo lungo è 45-38.

I romani trovano al rientro in campo un Sims finalmente in partita e trovano il sorpasso al 24esimo. Moore viene espulso (fallo tecnico a seguito dell'anti sportivo del primo quarto), ma Landi e Chessa prendono per mano la Virtus, 53-62 al 27esimo, 57-62 alla fine del terzo quarto. Blizzard prova a far rientrare Dertona, ma Roma non trema: 62-71 al 35esimo. Roma accusa un po' di stanchezza, ma riesce a controllare nonostante i tentativi disperati della Beltram di rientrare. Finisce 72-76. Sims 15 punti, Moore 11, Sandri 9, Santiangeli 9. 

Alla fine coach Bucchi è molto soddisfatto. "Era una partita difficile contro una squadra costruita per salire o comunque essere grande protagonista del campionato. Vincere su questo campo ci da grande forza di squadra e ci permette di rimanere primi, nonostante infortuni e il non aver Moore per buona parte della partita. La squadra ha avuto grandissimo carattere, abbiamo  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Whatsapp parla chiaro: studenti on line in classe

di Raffaella Troili