Basket, l'Olimpia Milano crolla nel finale e il Barcellona si scatena: 87-71

Venerdì 11 Dicembre 2020
Basket, l'Olimpia Milano crolla nel finale e il Barcellona si scatena: 87-71

Crollo finale dell'Olimpia Milano. Che si butta via sul più bello, sconfitta 87-71 a Barcellona dalla capolista di Eurolega. La squadra di Messina, avanti di 7 punti a 6' dal termine, nel finale di gara si inceppa anche grazie alla zona dei padroni di casa, non segna mai più dal campo e si piega ad un parziale di 25-2. Punteggio bugiardo ma crudo. Il direttore d'orchestra del Barcellona è Calathes (14 assist) che mette in ritmo Davies (21 punti), Mirotic (19 e 10 rimbalzi) e Higgins (16, decisivo con due triple nel finale). A Milano non basta la voglia di rivincita dell'ex Delaney (23) e i canestri di Shields (12), Micov (11) e Hines (10). Una vera disdetta per Milano, capace di non scoraggiarsi al peggior avvio possibile: tre perse consecutive regalano al Barcellona un break di 11-0. La squadra di Messina si sblocca dopo 3'40« con un canestro di Hines e con pazienza inizia a rosicchiare il divario: la tripla di Shields al 17' sigla il 34-33, primo vantaggio per Milano, Micov sulla sirena dell'intervallo firma il 43-39 per chiudere un quarto da 28 punti contro la seconda miglior difesa, statisticamente parlando, dell'intera Eurolega. Nella ripresa Milano sembra alzare i giri in difesa: nel quarto periodo lascia il Barcellona a secco per 4' e costruisce 7 punti di margine che fanno sognare l'impresa. Prima del terribile finale che consegna la vittoria ai catalani, accoppiati al Cska in testa alla classifica (10-3). Milano resta in piena zona playoff con 7 vinte e 5 perse.

© RIPRODUZIONE RISERVATA