Nba: Golden State e Ball da record, Belinelli e Gallinari ko

Domenica 12 Novembre 2017
Grande spettacolo nella notte Nba. James Harden segna 38 punti guidando Houston alla vittoria su Memphis 111-106; e il giovanissimo Lonzo Ball dei Lakers soffia a Lebron James il record di giocatore più giovane in tripla doppia. Serata nera invece per le squadre dei giganti azzurri: hanno perso infatti sia gli Atlanta Hawks di Marco Belinelli, sia i Los Angeles Clippers di Danilo Gallinari. Gli Hawks hanno perso (11ma volta in questa stagione) contro i Washington Wizards per 113-94, nonostante un buon Belinelli da 15 punti. I Clippers sono stati sconfitti da New Orleans Pelicans 111-103, ma il Gallo non è sceso in campo per problemi fisici. Da segnalare la brillante vittoria di Golden State Warriors su Philadelphia per 135-114, e ben tre giocatori a segno con 29 punti a testa. Per i Warriors anche un altro record: è la sesta vittoria di fila con almeno 15 punti di scarto. Il re della serata, comunque, è sicuramente il 20enne Lonzo Ball dei Los Angeles Lakers, diventato il più giovane giocatore della storia a firmare una tripla doppia (19 punti, 12 rimbalzi, 13 assist), anche se i gialloviola sono stati battuti dai Milwaukee Bucks per 98-90. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Sui bus e la metro di Roma le voci parlano strano: fermate “Gnogno” e “Megabyte 1”

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma