Europei, l'Italia supera la Slovenia. Contro la Russia spareggio per i quarti

Domenica 30 Giugno 2019 di Marino Petrelli
L'urlo di coach Crespi e della panchina azzurra
E' la partita decisiva per il secondo posto nel girone C. La vince l'Italia 75-57 grazie a due quarti centrali di grande sostanza e percentuali al tiro decisamente migliori rispetto alla partita persa contro l'Ungheria. Martedì a Belgrado sarà spareggio per i quarti di finale contro la forte Russia, arrivata terza nel girone D. Ottima Francesca Dotto, 18 punti. Crippa 15 punti con 3/3 da tre, Olbis Andrè, 13 punti e 10 rimbalzi. Alla Slovenia non bastano le buone prestazioni delle esperte Baric (15 punti) e la naturalizzata Evans (13 punti e 9 rimbalzi). Prezelj con 12 punti. 

Si segna poco nei primi due minuti, poi Baric per il 6-9 al quarto. Il primo vantaggio azzurro arriva sull'11-10 con il sesto punto di Andrè. Il primo quarto finisce 18-21. Italia sfrutta un fallo antisportivo avversario segnando cinque punti per il 26-23, poi 30-25 con due liberi di Romeo al 16esimo. Al riposo lungo Italia avanti 36-32 dopo un parziale da 18-11 nel quarto. 

Al rientro in campo, azzurre senza Sottana che negli spogliatoi ha sentito un dolore al polpaccio. E' Francesca Dotto a trovare la tripla del 45-36. Italia difende bene e trova un'ottima distribuzione di punti in attacco. I liberi di Zandalasini e Crippa lanciano sul 52-42 al 27esimo. Il terzo quarto finisce 56-43. Andrè quasi in doppia doppia, Crippa 12 punti. Evans prova a tenere la Slovenia in partita, 59-48 al 33esimo, ma ancora Francesca Dotto decisiva con la tripla del 66-51 e il sottomano del 68-51 al 37esimo. Zandalisini mette la ciliegina sulla torta. Finisce 75-57, martedì ci giochiamo i quarti di finale contro la Russia.  Ultimo aggiornamento: 1 Luglio, 10:46 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Se il figlio non sta mai fermo la soluzione è tre sport in uno

di Mimmo Ferretti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma