Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Festa Clippers contro Sacramento
Gallinari trascina Denver al successo

Danilo Gallinari
di Carlo Santi
3 Minuti di Lettura
Giovedì 29 Ottobre 2015, 09:08 - Ultimo aggiornamento: 17:28

Un super Danilo Gallinari trascina Denver al successo per 105-85 contro Houston nel match d'esordio della regular season Nba. Al Toyota Center il Gallo firma una prestazione da 23 punti, 8 rimbalzi, 3 assist e 3 recuperi ed è ben supportato da Kenneth Faried (18 punti e 9 rimbalzi) e Joffrey
Lauverghne (11 punti e 7 rimbalzi).
Esordio con alti e bassi per il rookie Emmanuel Mudiay a referto con 17 punti, 9 assist ma anche 11 palle perse. Prova negativa dei Rockets che tengono il passo solo nel
primo tempo chiuso sotto di 4 punti per poi uscire di partita nel terzo periodo. Top scorer per i texani James Harden a quota 22. Esordio con alti e bassi per il rookie Emmanuel Mudiay a referto con 17 punti, 9 assist ma anche 11 palle perse. Prova negativa dei Rockets che tengono il passo solo nel primo tempo chiuso sotto di 4 punti per poi uscire di partita nel terzo periodo. Top scorer per i texani James Harden a quota 22.

Esordio con sconfitta per gli altri due italiani Marco Belinelli e Andrea Bargnani. Il bolognese va ko in casa con i suoi Sacramento Kings per 111-104 contro i Los Angeles Clippers. Il Beli segna 9 punti ma con un mediocre 3/12 al tiro e serve 7 assist partendo dalla panchina e restando sul parquet per 32'. Ai Kings non basta un DeMarcus Cousins da 32 punti e 13 rimbalzi. Tra i Clippers ottime prove dei soliti Blake Griffin (33 punti e 8 rimbalzi) e Chris Paul (18 punti e 11 assist).

Sconfitta casalinga anche per il Mago con i Brooklyn Nets ko per 115 a 100 contro i Chicago Bulls. Il 30enne romano gioca comunque una buona partita andando a referto con 17 punti e 7 rimbalzi nei 22' di
utilizzo. Grande prova corale dei Bulls che piazzano 6 uomini in doppia cifra con Jimmy Butler best scorer con 24 punti.

Tra le altre partite della serata Nba bella vittoria casalinga di Oklahoma su San Antonio per 112-106. I Thunder volano grazie a un Russell Westbrook da 33 punti e 10 assist e un Kevin Durant da 22 punti e 6 rimbalzi. Per gli Spurs non è sufficiente un Kawhi Leonard che sfodera una prova da 33 punti e 8
rimbalzi.

Inizia con un passo falso in casa la ventesima stagione di Kobe Bryant con la maglia dei Los Angeles Lakers, battuti in rimonta per 112-111 dai Minnesota Timberwolves. Il Black Mamba firma 24 punti con un modesto 33% dal campo. Tra i T'Wolves bene Ricky Rubio (28 punti e 14 assist), Kevin Martin (23 punti) e il rookie Karl Anthony Towns (14 punti e 12 rimbalzi).

Pronto riscatto per i Cleveland Cavaliers che, dopo la sconfitta nell'opening night contro Chicago, si impongono per 106-76 sul campo dei Memphis Grizzlies. LeBron James limitato dai problemi alla schiena va a referto con 12 punti, 7 rimbalzi e 5 assist.

I risultati dei match della regular season Nba: Orlando Magic-Washington Wizards 87-88; Boston Celtics-Philadelphia 76ers
112-95; Brooklyn Nets-Chicago Bulls 100-115; Detroit Pistons-Utah Jazz 92-87; Miami Heat-Charlotte Hornets 104-94; Toronto Raptors-Indiana Pacers 106-99; Houston Rockets-Denver Nuggets 85-105; Memphis Grizzlies-Cleveland Cavaliers 76-106; Milwaukee Bucks-New York Knicks 97-122; Oklahoma City Thunder-San Antonio Spurs 112-106; Phoenix Suns-Dallas Mavericks 95-111; Portland Trail Blazers-New Orleans Pelicans 112-94; Sacramento Kings-Los Angeles Clippers 104-111; Los Angeles Lakers-Minnesota Timberwolves 111-112.

© RIPRODUZIONE RISERVATA