Tour del Qatar, vince ancora Kristoff e Cavendish torna leader

Giovedì 11 Febbraio 2016 di Francesca Monzone
L'arrivo di Kristoff
Alexander Kristoff, il norvegese della Katusha, si impadronisce della quarta tappa del Tour del Qatar, 189 chilometri da Al Zubarah Fort a Madinat Al Shamal. Per lui è la seconda vittoria dopo aver conquistato già la tappa numero due. Alle sue spalle si piazzano Greg Van Avermaet della BMC e Jacopo Guarnieri, anche lui alla Katusha. La maglia di leader torna sulle spalle di Mark Cavendish della Dimension Data che ha chiuso al quinto posto in seguito alla foratura della ruota nella parte finale della corsa, incidente che ha pregiudicato la sua presenza nello sprint finale.
 
La prima parte della corsa è stata tranquilla, senza il vento che ha caratterizzato le frazioni precedenti. Poi nella seconda parte, quella più impegnativa, il vento ha iniziato a tirare facendo spaccare il gruppo. Il team russo, che ambiva solo alla vittoria di tappa, ha messo in atto un'ottima strategia iniziando a tirare con decisione nella parte finale per guadagnare quel vantaggio e quella posizione ideale per portare Kristoff alla vittoria.

«Sono molto contento di quanto fatto oggi. I ragazzi hanno lavorato veramente bene - ha dichiarato il campione norvegese - e per noi è stata una tappa perfetta, con il primo e il terzo posto. Abbiamo vinto qui l'anno scorso e oggi siamo stati in grado di prevalere nuovamente avendo le capacità di gestire bene la corsa sia nella parte iniziale che nel finale dove sapevamo che il vento avrebbe potuto creare problemi».

Nella classifica generale Mark Cavendish è al comando con 2" di vantaggio su Van Avermaet e 6" su Quinziato, mentre Kristoff, che ha conquistato la maglia d'argento, segue al quarto posto con un ritardo di 9".

Domani il Tour del Qatar terminerà con la tappa da Sealine Beach Resort  a Doha Corniche, per un totale di 114,5 chilometri. Ultimo aggiornamento: 20:37 © RIPRODUZIONE RISERVATA