Tirreno-Adriatico, sprint vincente di Van der Poel a Gualdo Tadino

Mathieu Van der Poel trionfa a Gualdo Tadino
di Carlo Gugliotta
2 Minuti di Lettura
Venerdì 12 Marzo 2021, 16:49

Dopo la vittoria ottenuta sabato scorso alla Strade Bianche, Mathieu Van der Poel si impone anche alla Tirreno-Adriatico nel difficile sprint di Gualdo Tadino. Nella tappa più lunga della Corsa dei Due Mari, il portacolori della Alpecin-Fenix ha regolato in volata il rivale di sempre, Wout Van Aert, che conserva la maglia di leader della classifica generale, e l'azzurro Davide Ballerini, che chiude in terza posizione. 

Il grande deluso di giornata è senza dubbio il campione del mondo, Julian Alaphilippe, che ha perso le ruote dei migliori a 500 metri dal traguardo, mentre era in lotta per la vittoria. L'iridato non riesce quindi a bissare il successo ottenuto nella tappa di ieri, chiudendo oltre la trentesima posizione. 

Dopo le prime tre frazioni, la classifica generale della Tirreno-Adriatico resta molto corta: Van Aert ha infatti solo quattro secondi di vantaggio su Van der Poel, dieci su Alaphilippe e 19 su Mikel Landa. La classifica si appresta però ad essere rivoluzionata, in quanto domani ci sarà la Terni-Prati di Tivo, lunga 148 km, con arrivo in salita: sullo stesso arrivo, nel 2012 e nel 2013, si imposero Vincenzo Nibali e Chris Froome. SI tratta quindi di salita vera, impegnativa, che costringerà gli uomini di classifica a scoprire definitivamente le carte. Attualmente, il migliore degli azzurri in classifica generale è proprio Nibali, che ha 20 secondi di ritardo rispetto a Van Aert.

© RIPRODUZIONE RISERVATA