Sci di fondo, il podio è tutto norvegese
Snowboard, due quarti posti per gli azzurri

Sci di fondo, il podio è tutto norvegese Snowboard, due quarti posti per gli azzurri
2 Minuti di Lettura
Sabato 22 Febbraio 2014, 12:41 - Ultimo aggiornamento: 24 Febbraio, 16:36

Terzo oro all'Olimpiade di Sochi per la norvegese Marit Bjoergen, che oggi si è imposta nella gara di 30 km. di sci di fondo, a tecnica libera. La Norvegia ha monopolizzato questa prova, conquistando anche l'argento con Therese Johaug e il bronzo con Kristin Stoermer. A Sochi la Bjopergen era già salita sul gradino più alto del podio nello skiathlon e nella gara di sprint a squadre. Per lei quello di oggi è anche il sesto oro olimpico della carriera (ne ha vinti 3 anche a Vancouver).

La migliore delle italiane nella gara di 30 km. di sci di fondo a tecnica libera, vinta dalla Bjoergen, è stata Elisa Brocard, che ha chiuso al 13/o posto, mentre Debora Agreiter si è piazzata 16/a. Venticinquesima posizione, invece, per Marina Piller.

MEDAGLIA DI LEGNO SNOWBOARD

Sfuma il sogno di una medaglia olimpica per l'azzurra Corinna Boccacini che ha perso la finale per il bonzo dello slalom parallelo donne ai Giochi olimpici invernali di Sochi. La Boccacini ha tagliato il traguardo in ritardo di soli 13 centesimi rispetto alla tedesca Amelie Kober. Un errore nelle prime porte costa caro all'azzurro Aaron March nella seconda manche della finale per il 3-4 posto dello slalom parallelo maschile ai Giochi olimpici invernali di Sochi. L'azzurro ha ceduto all'austriaco Benjamin Karl che conquista così la medaglia di bronzo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA