Annullata la gara di La Thuile: la Brignone vince la Coppa del Mondo di combinata

Domenica 1 Marzo 2020

Federica Brignone ha vinto la Coppa del Mondo di combinata. L'azzurra ha ottenuto la matematica certezza del successo dopo l'annullamento della gara di La Thuile per troppa neve. Brignone resta in testa alla Coppa generale, ed è in corsa per quella di gigante, superG e parallelo

Per una fitta nevicata nelle ultime ore, a La Thuile è' stata cancellata la terza ed ultima combinata della stagione 19/20 e la coppa di disciplina è' pertanto andata all'azzurra Federica Brignone che aveva vinto le prime due combinate stagionali ritrovandosi così sola al comando con 200 punti contro i 125 della svizzera Wendy Holdener, l'unica teorica rivale. Due gare in una stessa disciplina sono il minimo indispensabile per assegnare una coppa di specialità. Lo scorso anno Brignone aveva chiuso al comando la classifica di combinata ma ci fu una sola gara e per questo la coppa non le venne assegnata. Quella vinta oggi è' così la prima coppa di disciplina conquistata in carriera da Brignone. L'azzurra in questa sua straordinaria stagione è' però soprattutto ancora in corsa per vincere anche le coppe di gigante, superG e parallelo oltre alla coppa del mondo generale.

Dopo la vittoria di combinata, Federica Brignone racconta la sua emozione, dicendosi pronta per lo sprint finale: «Quando ho sentito a colazione la notizia della cancellazione ho provato un'emozione incredibile, come qualcosa che è caduto dal cielo». Spiega che avrebbe preferito correre: «Avrei preferito giocarmela, ma al meteo non si comanda». E visto che il prossimo fine settimana non si corre, aggiunge, ne approfitterà per allenarsi un pò in parallelo, un pò in gigante e un pò in slalom e ripresentarsi allo sprint finale «con grande voglia».

«Sono stati giorni importanti dal punto di vista emotivo, con un grande stress e l'adrenalina a mille, non nascondo che oggi ho versato qualche lacrima di felicità», aggiunge Brignone. «Naturalmente - dice ancora l'azzurra - avrei preferito correre, nel supergigante di sabato con il 2/0 posto ho rotto il ghiaccio e avrei voluto riprovarci in questa gara. Mi spiace perchè gli organizzatori si sono dati un gran daffare, ma nelle ultime ore ha nevicato davvero tanto. avrei preferito giocarmela, ma al meteo non si comanda. Così come avrei preferito correre anche a Ofterschwang dove pure sono state annullate due gare. Sono una sciatrice a mi piacerebbe correre ovunque, perchè voglio mettermi in gioco sul campo, però facciamo uno sport outdoor e possono succedere episodi del genere. Mi spiace che non le recuperino. Il prossimo fine settimana non si corre, la situazione è un pò in divenire, sicuramente continueremo ad allenarci, per me ci sarà la possibilità di tirare un pochino il fiato perchè vado a mille all'ora dall'inizio dell'anno.» «Ne approfitterò per allenarmi un pò in parallelo, un pò in gigante e un pò in slalom e ripresentarmi allo sprint finale con grande voglia. Il primo posto in classifica generale a sette gare dalla fine? Non ho guardato la classifica generale, mi sono concentrata solamente sulla combinata di oggi», assicura Federica. Ma è' chiaro che ormai è' concentratissima sul grande balzo finale verso quella coppa del mondo che mai una italiana è' riuscita sinora a conquistar

Ultimo aggiornamento: 13:49 © RIPRODUZIONE RISERVATA