Open d'Italia, Pavan comincia malissimo il terzo giro. Scivola anche Rose

Sabato 12 Ottobre 2019
Andrea Pavan
Comincia malissimo il terzo giro per Andrea Pavan all'Open d'Italia, in corso all'Olgiata Golf Club di Roma. L'azzurro, dopo un birdie iniziale che aveva fatto sognare il pubblico che lo accolto sul gren in un boato, ha incassato due pesanti errori. Un bogey alla buca 3 e un doppio bogey alla buca 5 rischiano di costare carissimo all'azzurro che ha perso posizioni. Continua a macinare colpi e giocate il danese Soren Kjeldsen, sorpresa del terzo round. Bene anche Matt Wallace.

Open d'Italia, Molinari flop: Chicco non passa il taglio, Fitzpatrick leader

Giro da dimenticare anche per Justin Rose. Il britannico, campione olimpico, complici due bogey consecutivi (alle buche 5 e 6) ha perso posizioni ed è ora distante dalla vetta. Nel penultimo giro del torneo grande exploit dell'americano Kurt Kitayama e dello scozzese Robert MacIntyre. Classifica indecifrabile con Matthew Fitzpatrick e Matt Wallace che non mollano la presa. Tra gli azzurri il migliore, fin qui, è Francesco Laporta, protagonista di un parziale chiuso in 68 (-3). Davvero un'ottima prova per il player pugliese. Ultimo aggiornamento: 15:08 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani