Mondiali, Paltrinieri abdica nei 1500: è bronzo, l'oro a Wellbrock

Mondiali, Paltrinieri abdica nei 1500: è bronzo, l'oro a Wellbrock
2 Minuti di Lettura
Domenica 28 Luglio 2019, 15:28

Finisce il regno nei Gregorio Paltrinieri nei 1500 stile libero: ai mondiali di nuoto di Gwanju l'azzurro si ferma alla medaglia di bronzo. Nella finale sudcoreana l'oro è stato vinto dal tedesco Florian Wellbrock (14'36"54), anche lui reduce dal fondo come Greg, seguito dall'ucraino Mykhailo Romanchuk, argento, (14'37"63) e dall'azzurro , bronzo in 14'38"75. Chiude sesto l'altro azzurro Domenico Acerenza che nuota in 14'57"05.

L'ANALISI
«C'è poco da dire, sono stati più forti di me e hanno fatto una gran gara. Io ero cotto, sfinito: ho fatto tante gare e questo si è sentito». Gregorio Paltrinieri non nasconde la delusione per la medaglia di bronzo nei 1500: campione iridato e olimpico della specialità, l'azzurro ai mondiali in Corea ha dovuto cedere il passo. «Non riuscivo a nuotare come l'altro giorno - ha ammesso ai microfoni di Raisport - ho cercato di resistere ma non andando via è difficile vincere queste gare. Peccato, sono arrivato corto di forma però aver fatto tante gare forse si fa sentire. Ho provato in tutti i modi ad andare via ma non ce l'ho fatta, la forma c'era. Purtroppo ero particolarmente stanco. È comunque un bronzo, esco da una striscia di vittorie sempre nei 1500. All'Olimpiade sarà diverso ci sarà prima la vasca e poi il mare e le gare poi saranno più concentrate».

© RIPRODUZIONE RISERVATA