Duplantis da sogno, nuovo record del mondo nel salto con l'asta: 6.17

Sabato 8 Febbraio 2020
Armand Duplantis portato in trionfo dopo l'exploit polacco che vale il record del mondo

Gli eredi di Bubka sono arrivati. Il ventenne svedese Armand Duplantis ha stabilito il nuovo primato mondiale di salto con l'asta scavalcando la misura di 6.17 al secondo tentativo della gara del meeting Copernicus Cup a Torun, in Polonia. Il precedente record di 6.16 apparteneva al francese Renaud Lavillenie, che lo aveva stabilito nel 2014 a Donetsk, in Ucraina. «Fantastico, è qualcosa che sognavo da quando avevo tre anni», è stato il commento a caldo del neoprimatista.

Rio 2016, Lavillenie prima attacca il pubblico brasiliano, poi si scusa: «Fischiato come Owens a Berlino»

Una prestazione che sembrava sempre più alla portata del 20enne vicecampione del mondo, che martedì a Dusseldorf aveva sfiorato la misura. Duplantis, allenato dal papà ex astista Greg, ha superato 6,17 al secondo tentativo dopo aver compiuto un percorso senza errori fino a 6,01. Fenomeno fin dalla giovanissima età, “Mondo” ha già collezionato un palmares invidiabile, nel quale brilla, oltre all'argento iridato di Doha, anche l'oro europeo di Berlino 2018, e tanti titoli giovanili tra cui quello degli Europei under 20 disputati in Italia, a Grosseto, nel 2017. Il legame speciale con il nostro Paese non si limita a questo felice ricordo: prima dei Mondiali di Doha, infatti, Duplantis ha svolto un periodo di allenamento a Castelporziano (Ostia) con la Nazionale svedese.

Ultimo aggiornamento: 21:26 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Che cosa fa litigare i negozianti e i padroni dei cani

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma