Las Vegas, Vianello vince il suo incontro in soli 2 minuti

Mercoledì 10 Giugno 2020
Un pugno al lockdown. Guido Vianello spezza il digiuno e riprende il discorso con la vittoria, che si era interrotto per la pandemia. Il pugile romano, sul ring di Las Vegas, in soli 2', ha conquistato la settima vittoria da prof., battendo lo statunitense Don Haynesworth. «Mi sono trovato di fronte un pugile esperto, ma io mi ero preparato benissimo - racconta Vianello - ho migliorato tanto il jab, che è diventata un'arma offensiva in più per me. Con questo colpo mi sono fatto strada per assestare un diretto dall'alto verso il basso, sfruttando la mia altezza». Il match, disputato sul ring dell'MGM Grand Hotel, è stato trasmesso dalla ESPN.

«La scelta di restare negli Usa ha pagato - dice Vianello, che negli Stati Uniti è stato ribattezzato 'The Gladiator' -: la famiglia e gli amici mi sono mancati, non ho potuto neanche vedere la mia nipotina Daniela, appena nata, ma ho confidato nell'organizzazione, che mi ha consentito di preparare questo match in tutta sicurezza. Nel resto del mondo non sarebbe stato possibile. Sono fiero di avere rappresentato l'Italia».

Il manager di Vianello, Sam Jones, da Londra, con un post su Twitter, ha definito Guido «il nuovo re dello sport italiano». «Ringrazio il mio trainer, Kevin Barry - prosegue il pugile - che, durante il lockdown, mi ha ospitato a casa sua, dove ha una palestra. Grazie alla sua famiglia ho sentito meno la nostalgia di casa: è stato determinante per migliorare la mia tecnica e la forma fisica». Vianello, che si è presentato sul ring in forma splendida (108 kg distribuuiti in 198 cm), ha una striscia 7 vittorie che gli permette di guardare al futuro con ottimismo. L'incontro di Vianello era uno dei sottoclou del match Stevenson-Caraballo, che si è concluso a favore del primo per ko. La serata era il primo evento sportivo dedicato alla boxe negli Usa: un test che ha funzionato e sarà il primo di una serie a cadenza mensile che vedrà Vianello fra i protagonisti. «Non vedo l'ora di combattere di nuovo - confida - credo lo farò a luglio».
Ultimo aggiornamento: 19:08 © RIPRODUZIONE RISERVATA