Beach Volley, Nicolai-Lupo fuori dal podio: è l'ultima volta insieme

Beach Volley, si chiude il ciclo storico Nicolai-Lupo: fuori dal podio a Cagliari, era l'ultima volta insieme
di Francesco Caruso
3 Minuti di Lettura
Lunedì 11 Ottobre 2021, 00:35 - Ultimo aggiornamento: 12 Ottobre, 13:33

Beach Volley World Tour Finals 2021 agrodolce per i colori azzurri: le Sardinia Beach Finals si concludono con il quarto posto della coppia Nicolai-Lupo, fuori dal podio. Cinque giorni durante i quali a Cagliari si sono sfidate venti squadre di altissimo livello, con tanti atleti olimpici recentemente premiati a Tokyo con alcune medaglie d'oro. Dieci i team nel torneo femminile con la coppia tricolore Menegatti-Gottardi eliminata già nella fase a gironi e dieci nel torneo maschile che vedeva partecipare Carambula-Rossi e, appunto, Nicolai-Lupo. Proprio sulla "coppia d'oro" composta da Paolo Nicolai e Daniele Lupo appartenente al gruppo sportivo dell'aeronautica militare erano riposte le maggiori speranze di vittoria del torneo. I due azzurri, unici ad aver raggiunto la fase a eliminazione diretta dopo aver passato i quarti, hanno dovuto cedere ieri in semifinale al duo della Repubblica Ceca Perusic-Kholomina, secondo al mondo. 

Si chiude un ciclo storico per il Beach Volley

Stasera nella splendida location cagliaritana scelta per l'evento Nicolai e Lupo, nonostante due set molto combattuti, sono stati piegati dalla coppia olandese composta da Verenhorst e Van De Velde. Si chiude un ciclo "storico" per il Beach Volley azzurro con i due atleti dell'aeronautica che dopo la partita di stasera scioglieranno il loro sodalizio, il più medagliato della storia nella disciplina per il Belpaese: un argento olimpico a Rio De Janeiro 2016, tre ori ai Campionati Europei e due quinti posti a Londra 2012 e Tokyo 2020. «Abbiamo fatto una bella rimonta che purtroppo non si è conclusa come volevamo - il commento di Nicolai - Sapevamo che ogni gara sarebbe stata durissima, qui ci sono le coppie migliori del mondo. Sono comunque orgoglioso di come ci siamo comportati in campo durante il torneo». Pensiero identico per Daniele Lupo: «E' stato un torneo di grandissimo valore tecnico, credo sia stato uno spettacolo per tutti. Siamo stati competitivi in tutti i tornei, ma un po' di sfortuna e la bravura degli avversari non ci hanno permesso di raggiungere tutti gli obiettivi che c'eravamo prefissati». 

L'evento, disputato alla Telepass Arena nel Molo Sanità e organizzato da Sport e Salute in partnership con la FIPAV e la FIVB, ha avuto un buon seguito nonostante le limitazioni dovute al Covid. Le medaglie d'oro sono andate alle tedesche Borger e Suede nel torneo femminile che hanno battuto per due set a zero le canadesi Pavan e Melissa e i norvegesi Mol e Sorum nel torneo maschile vincitori per due set a zero sui cechi Perusic e Schweiner.

© RIPRODUZIONE RISERVATA