Mounted Games, da tutt'Italia e di tutte le età si sfidano in sella ai Pony a Pontedera

Mounted Games, da tutt'Italia e di tutte le età si sfidano in sella ai Pony a Pontedera
2 Minuti di Lettura
Sabato 19 Maggio 2018, 01:19

In sella ai pony per dimostrare spettacolari abilità: fino al 20 maggio il Centro Ippico Lo Scoiattolo a Pontedera (Pisa) ospita i campionati italiani Mounted Games, l’evento sportivo più importante della stagione per gli appassionati di questa giovane disciplina della Federazione italiana sport equestri.

L’evento sarà come sempre occasione di aggregazione per i giovani partecipanti e i genitori provenienti da quasi tutte le Regioni di Italia. Per il secondo anno il centro Ippico pisano farà da cornice alla manifestazione che conferma i numeri dell’anno passato con un’affluenza di pubblico notevole per il settore e le discipline equestri.



Come negli anni passati saranno 4 le categorie nelle quali verranno decretati i nuovi campioni italiani, suddivise in base all’età dei concorrenti (la categoria Under 12, per i concorrenti fino a 12 anni di età, la categoria under 14, la under 17 e la Open che non prevede limiti di età).

La manifestazione è l’ultima tappa di visione valida per i campionati europei e i campionati del mondo di disciplina. Infatti dopo questa gara verranno scelti i binomi che rappresenteranno l’Italia ai campionati europei che si terranno a inizio agosto in Francia (Domaine Equestre de la Bonde) e i campionati del mondo che si terranno in Belgio a fine agosto presso l’ippodromo di Wallonie a Mons.



I numeri dei campionati italiani
Sono ben 42 le squadre partecipanti al campionato italiano, per un totale di 207 binomi.
Le Regioni maggiormente rappresentate saranno il Piemonte, la Toscana e l’Emilia Romagna ma non mancheranno binomi anche da Trentino – Alto Adige, Campania e Sardegna. Per un totale di circa 1500 persone attese in questi 3 giorni e 50 circoli presenti.

Le squadre si sfideranno nello splendido campo “Oppes” in erba, di 120x200 metri, il quale farà da giusto palcoscenico alla gara che decreterà i campioni italiani 2018.

L’attenzione, inoltre, sarà soprattutto dedicata alla salute e al benessere dei cavalli impiegati. Infatti continua sarà la presenza del veterinario il quale svolgerà anche dei prelievi antidoping a campione. Da questa iniziativa ne scaturirà poi un progetto veterinario molto interessante.

Mounted Games
I Mounted Games sono una spettacolare disciplina svolta con i pony (fino a 1,49 mt al garrese) che può essere organizzata sia individualmente sia a coppie sia a squadre ed è proprio a squadre che sprigiona tutta la propria energia. Il concetto di squadra, il rapporto con il cavallo e con i propri compagni sono i valori fondamentali su cui basare la crescita degli atleti seguendo delle regole e dei principi importanti.

Nato in Inghilterra come metodo di educazione equestre più accattivante per i giovani cavalieri che attraverso l’attenzione ai valori formativi da trasmettere ai concorrenti e al sano rapporto cavaliere-cavallo è diventato presto disciplina.

Il largo seguito è testimoniato dal fatto che negli ultimi 4 anni si è raddoppiato il numero dei tesserati.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA