Mondiali, Martinelli d’argento nella prova in linea Juniores. Italia terza nel medagliere

Alessio Martinelli con la medaglia
di Francesca Monzone
2 Minuti di Lettura
Giovedì 26 Settembre 2019, 17:26 - Ultimo aggiornamento: 20:09

L’Italia è d’argento ai Mondiali di ciclismo di Harrogate nello Yorkshire, con Alessio Martinelli che ha tagliato il traguardo alle spalle dello statunitense Quinn Simmons, che ha conquistato l’oro con il tempo di 3:38.04. Il bronzo è andato all’altro statunitense Magnus Sheffield che in volata ha completato il podio della categoria juniores. Bravissimi gli azzurrini che con Tiberi, Piccolo e Martinelli hanno passato la giornata all’inseguimento del gruppetto di attaccanti che ha animato la corsa. Nonostante l’incredibile lavoro dei nostri ragazzi, gli USA sono stati i dominatori della corsa, prima con Sheffield autore di un attacco che ha lanciato il compagno verso la vittoria e poi Simmons, che da solo ha tagliato il traguardo dopo una lunga fuga solitaria.  
Rammarico per l’Italia che non è riuscita a mettere un corridore nel gruppetto in fuga e, costretta per questo, a rincorrere e utilizzare tante energie per annullare l’azione. La pioggia e il freddo non hanno aiutato e l’asfalto sporco di foglie e terra e bagnato hanno reso ancora più complicata la corsa. Garofoli era nel gruppetto che si è giocato la volata per il terzo posto, ma si è dovuto accontentare della quinta posizione, con Tiberi tredicesimo L’Italia ha dimostrato di esserci sempre e grazie all’argento di Martinelli, nel medagliere è al terzo posto con tre medaglie, alle spalle di Usa e Olanda con 5. I nostri hanno conquistato nei giorni scorsi, l’oro con Antonio Tiberi nella cronometro juniores e il bronzo nella crono Elite con Filippo Ganna e oggi un argento. 
Domani sarà la volta delle donne juniores la mattina con la prova degli under23 nel pomeriggio e che darà indicazioni importanti per la prova di domenica

© RIPRODUZIONE RISERVATA