L'Italvolley femminile di Mazzanti ha chiuso con una sconfitta la fase preliminare

L'Italvolley femminile di Mazzanti ha chiuso con una sconfitta la fase preliminare
1 Minuto di Lettura
Domenica 23 Luglio 2017, 17:50

L'Italvolley femminile di Davide Mazzanti ha chiuso con una sconfitta la fase preliminare del World Grand Prix: 3-0 (25-13, 25-21, 25-20) il punteggio per la Thailandia che ha interrotto la striscia di sei successi consecutivi per le azzurre (il bilancio finale è quindi di sei vittorie e tre ko con 16 punti raccolti). In virtù del passo falso odierno le azzurre, già sicure della qualificazione alla Final Six di Nanchino (2-6 agosto), si sono classificate al secondo posto della Pool H dietro alle padrone di casa thailandesi. Nella graduatoria generale le ragazze di Mazzanti occupano al momento la terza posizione, ma sia l'Olanda che il Brasile devono ancora disputare una partita e in caso di vittoria si porterebbero davanti. «È una lezione che dobbiamo imparare - le parole del ct a fina gara - L'avvio di gara è stato bruttissimo con quel parziale incredibile, da lì in poi abbiamo faticato tanto ad entrare in partita. Per lunghi tratti le abbiamo inseguite, ma senza avere la solita lucidità. L'attacco oggi è stato ben al di sotto del nostro standard, anche in situazioni di palla in mano non siamo riusciti ad essere efficaci. Sicuramente ci sono molti meriti della Thailandia, ma la cosa che dispiace maggiormente è non aver fatto vedere il nostro gioco. Avevo detto alle ragazze di non pensare alla Final Six già raggiunta, ma di continuare nel nostro percorso di crescita, invece così non è stato».

© RIPRODUZIONE RISERVATA