Joshua si riprende il trono dei Massimi: Ruiz cede ai punti

Domenica 8 Dicembre 2019
Il destro di Joshua va a segno contro Ruiz

Il britannico Anthony Joshua, olimpionico a Londra 2012, ha riconquistato i titoli mondiali Wba, Ibf e Wbo dei pesi massimi battendo ai punti in 12 riprese, con verdetto unanime (118-110, 118-110, 119-109) lo statunitense di origine messicana Andy Ruiz, che lo aveva detronizzato a giugno. Il match si è svolto in Arabia Saudita, sul ring della Diriyah Arena, un palazzetto da 15mila posto - tutti rigorosamente esauriti, anche a prezzi da capogiro - appositamente costruito nel deserto per l'occasione. Il match non è stato spettacolare come il precedente.

Clamoroso al Madison: Ruiz manda al tappeto Joshua e si prende il mondiale

Joshua, che evidentemente ha imparato a non fidarsi del pugno pesante di Ruiz, non ha cercato lo scontro e l'ha messa sul movimento perenne, colpendo l'avversario con il jab e girandogli attorno per tutto l'incontro. Tanto è bastato per tenere lontano l'ormai ex campione che nel finale si è concesso anche un gesto di spavalderia quando ha platealmente invitato il britannico a farsi sotto. Piccola concessione a uno spettacolo che c'è stato ovunque, tranne che sul ring. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Divisioni a due cifre: ricordate? Incubo per studenti (e genitori)

di Veronica Cursi

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma