In Australia Caleb Ewan vince per il suo Paese in fiamme. Secondo Viviani seguito da Consonni

Domenica 19 Gennaio 2020 di Francesca Monzone
Caleb Ewan ha vinto per la sua Australia. Il potentissimo velocista della Lotto-Soudal ha vinto la prima gara della stagione nella sua terra, il Criterium del Tour Down Under, superando nel finale, i nostri Elia Viviani campione europeo e Simone Consonni della Cofidis. La corsa di 51 km che è l’antipasto del Tour Down Under che partirà martedì prossimo, giunta  alla sua quinta edizione, ha visto oggi il quarto successo di Ewan. Il corridore della Lotto-Soudal nei giorni scorsi, è stato testimonial di molte campagne di informazione e raccolta fondi, per gli incendi che hanno devastato l’Australia. Insieme a lui molte squadre si sono fatte avanti per aiutare gli animali feriti e sostenere il lavoro dei vigili del fuoco. “Sono felice di questa vittoria, perché è la prima della stagione e ho vinto nel mio Paese in un momento difficile - ha dichiarato Caleb - oggi erano presenti sia mia moglie che mia figlia e per me è emozionante vincere quando ci sono loro. Ottimo risultato anche per i corridori italiani. Oltre a Viviani e Consonni che corrono per la Cofidis, tra i primi 10 classificati, troviamo Alberto Dainese della Sunweb arrivato sesto e Giacomo Nizzolo della NTT Pro Cycling decimo.
Il world tour resterà  in Australia con il Tour Down Under, che si correrà dal 21 al 26 gennaio. Senza la frazione a cronometro e con un arrivo in salita, la classica corsa a tappe australiana potrebbe sorprendere.

ORDINE D'ARRIVO
1 EWAN, Caleb (AUS) Lotto Soudal 1:04:29
2 VIVIANI, Elia (ITA) Cofidis 0:00:00
3 CONSONNI, Simone (ITA) Cofidis 0:00:00
4 PHILIPSEN, Jasper (BEL) UAE Team Emirates 0:00:00
5 HALVORSEN, Kristoffer (NOR) EF Pro Cycling 0:00:00
6 DAINESE, Alberto (ITA) Team Sunweb 0:00:00
7 MORKOV, Michael (DEN) Deceuninck - Quick-Step 0:00:00
8 WELSFORD, Sam (AUS) UniSA-Australia 0:00:00
9 LAWLESS, Christopher (GBR) Team Ineos 0:00:00
10 NIZZOLO, Giacomo (ITA) NTT Pro Cycling Team 0:00:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA