Sci, Goggia: «Noi esempio per i più giovani»

Sci, Goggia: «Noi esempio per i più giovani»
1 Minuto di Lettura
Mercoledì 28 Marzo 2018, 14:48

«Noi non ci rendiamo conto di essere un esempio come ci ha detto ieri il Presidente della Repubblica Mattarella. Io e la Moioli ci consideriamo delle ragazze normali, con le nostre abitudini e lo spettegolare. A volte tralasciamo il fatto che tanta gente ci guarda come esempio». Lo dice a Milano l'oro olimpico a PyeongChang e la vincitrice della Coppa del Mondo di discesa libera Sofia Goggia, a margine del Media Day della Fisi. «Noi siamo modelli normali, non irraggiungibili - aggiunge la sciatrice -. Persone a cui non è stato regalato nulla ma che hanno conquistato tutto. Ieri abbiamo restituito il tricolore al presidente, ma voglio rappresentare e onorare al meglio questa bandiera per i prossimi quattro anni e magari bissare l'oro a Pechino 2022». Quanto alla stagione, la Goggia non ha dubbi: «è stata senza dubbio la mia migliore stagione. La più vincente, anche con meno podi. Ora voglio riprendere in mano il gigante. Un anno fa ho vinto il bronzo mondiale, ora sono indietro per mille motivi e non mi va tanto a genio. Lo riprendo per vincere la Coppa del Mondo generale? Non penso si possa programmare. Mi piacerebbe vincere altre coppe di specialità, pensare alla generale sarebbe fare il passo più lungo della gamba».

© RIPRODUZIONE RISERVATA