Giro d'Italia, Aru: «Vi chiedo un pò di comprensione per il mio dramma sportivo»

Domenica 20 Maggio 2018 di Redazione Sport
«Oggi è stata una giornata veramente dura, sia sotto il profilo fisico che psicologico. Voglio ringraziare i miei compagni per essermi stati vicino. Mi ritrovo senza forze, incapace di tenere il ritmo, come svuotato. Non sto bene, ovviamente, e adesso dobbiamo capire il motivo di questo mio malessere. Ci prendiamo un pò di tempo per fare le nostre valutazioni e il giorno di riposo di domani ci aiuterà». È il commento di Fabio Aru all'ennesima débacle in questo Giro d'Italia. Il sardo, rivolgendosi ai giornalisti, aggiunge: «Vi chiedo solo un pò di comprensione per il dramma sportivo, la mia forte delusione è figlia della voglia di far bene. Ci tenevo tantissimo, io per primo e più di tutti». © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Giovani gamer isolati in casa. E intanto la pasta scuoce

di Raffaella Troili