Baku, Luchini oro nello skeet
ginnastica aerobica d'argento

Luchini in festa
2 Minuti di Lettura
Domenica 21 Giugno 2015, 09:52 - Ultimo aggiornamento: 21:22

Agli Giochi europei a Baku, Valerio Luchini ha vinto l'oro nello skeet e nella ginnastica aerobica Michela Castoldi e Davide Donati hanno conquistato la medaglia d’argento nella coppia mista. Nel tiro Valerio Luchini ha dimostrato una superiorità indiscussa. In semifinale, dove è arrivato con il 4° posto dopo due giornate in qualifica (123/125), ha subito impresso un ritmo “sostenuto” alla gara. Mentre gli avversari collezionavano uno dopo l’altro singoli errori lui ha realizzato il punteggio migliore 15/16 che lo ha proiettato direttamente in finale.

Lo svedese Stefan Nilsson dopo lo shoot-off ha guadagnato il titolo di sfidante ma al primo tiro ha subito sbagliato dando all’azzurro un buon vantaggio. Il romano non ha avuto bisogno, però, di questo regalo perché ha centrato con regolarità tutti i 16 piattelli finali lasciando al su avversario anche il tempo per un altro errore: 14/16.

Al terzo posto si è classificato il finlandese Marko Kempainner (15/16) battendo nella finale per il bronzo il danese Jesper Hansen (13/16). Non è riuscito ad entrare tra i primi sei invece Riccardo Filippelli, 12° in classifica, con 121/125.

Nella ginnastica aerobica, dopo aver ottenuto in qualifica il miglior punteggio 21.050, in finale i due azzurri hanno confermato lo stesso punteggio ma questa volta la coppia spagnola Sara Moreno Lopez /Vicente Lli Lloris ha fatto meglio conquistando l’oro con 21.150.

La medaglia di bronzo è andata alla coppia russa Dukhik Dzhanazian /Denis Solovev con 20.500. Nella prova di gruppi a squadre Antonio Caforio, Paolo Conti, Davide Donati, Emanuele Pagliuca, Riccardo Pentassuglia si sono classificati al 6° posto (19.600).

La gara è stata vinta dall’Ungheria (21.144) che preceduto sul podio la Romania (21.094) e la Spagna (20.933).
L'l'

© RIPRODUZIONE RISERVATA