Froome non sarà al Tour de France, per il britannico frattura del femore durante il Delfinato

Mercoledì 12 Giugno 2019 di Francesca Monzone
Froome non sarà al Tour de France, per il britannico frattura del femore durante il Delfinato
Chris Froome non sarà al via del Tour de France. Per una caduta avvenuta questa mattina in cui ha rotto il femore, il britannico non prenderà il via  alla Grand Boucle e non potrà conquistare il suo quarto titolo. Il corridore della Ineos, questa mattina mentre effettuava la ricognizione del percorso della cronometro al Criterium del Delfinato, è caduto rovinosamente finendo contro un muro. Le condizioni sono apparse subito serie e i medici di gara hanno deciso per l’immediato trasferimento all’ospedale di Roanne, dove è stata accertata la frattura del femore. Nelle prime ore di questa mattina, in Francia il team Ineos aveva comunicato che Froome sarebbe stato il capitano della formazione britannica, ma poco dopo è arrivata la caduta che ha colpito tutti. Ora il suo posto verrà preso da Thomas vincitore lo scorso anno. Froome a questo punto dovrà essere operato e poi ci sarà la riabilitazione. Un periodo troppo lungo per lui, che lo porta così ad abbandonare questa parte della stagione e a non essere a Bruxelles il prossimo 6 luglio per la partenza della corsa gialla. Froome aveva iniziato il suo percorso di avvicinamento  al Tour con il Criterium del Delfinato e questa mattina, in occasione della quarta tappa, la cronometro individuale di 26,1 chilometri a Roanne, come gli altri corridori aveva deciso di scaldarsi e provare il percorso. Tutto bene per il britannico finché non è arrivata la caduta che lo ha costretto al ritiro della corsa e al trasferimento in ospedale, dove è arrivata la notizia della frattura del femore.  Ultimo aggiornamento: 18:20 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

L’automobilista che da solo mette ko tram e ambulanza

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma