Europei atletica 2024, Tortu argento nei 200 metri. Ma è delusione per l'azzurro

Solo argento per Filippo Tortu nella finale

Filippo Tortu
di Giacomo Rossetti
1 Minuto di Lettura
Lunedì 10 Giugno 2024, 23:10 - Ultimo aggiornamento: 12 Giugno, 10:03

Si può vincere una medaglia d'argento agli Europei di atletica ed essere ugualmente delusi? Sì, basta chiedere a Filippo Tortu: lo sprinter azzurro, portacolori delle Fiamme Gialle, ha completato la finale dei 200 metri all'Olimpico di Roma in 20.41, secondo miglior tempo dietro allo svizzero Timothé Mumenthaler, primo in 20.28 e ora nuovo detentore del record europeo U23.

Delusione Tortu, solo argento 

Medaglia di bronzo all'altro svizzero William Reais (20.47), mentre l'altro italiano Fausto Desalu ha concluso la gara al quinto posto (20.59). Tortu era uno dei favoriti della vigilia, avendo brillato nelle semifinali, e nei giorni scorsi aveva ribadito di essere in caccia del metallo più prezioso. Tuttavia non è riuscito nell'impresa, facendosi riprendere dopo i primi 100 metri in cui era in vetta. Sul rettilineo, Filippo è andato in carenza di benzina e ha subito la rimonta dell'elvetico. L'immagine di lui seduto sulla pista a fine corsa, sguardo mogio e con la testa tra le gambe, è la conferma del suo sconforto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA