Doping, operazione Aderlass: dopo Petacchi spuntano i nomi di corridori della Bahrein Merida e UAE

Mercoledì 15 Maggio 2019 di Francesca Monzone

Dopo Alessandro Petacchi, dall’operazione Aderlass stanno uscendo altri nomi importanti. Dal fascicolo di una delle inchieste antidoping più grandi di sempre, questa mattina sono emersi i nomi di Kristian Koren della Bahrain Merida, attualmente impegnato al Giro d’Italia, lo sloveno Borut Bozic, ritirato nel 2018 e oggi direttore sportivo sempre della stessa squadra di Nibali e il croato Kristin Durasek della UAE Emirates impegnato al Giro della California. 
L’inchiesta Aderlass partita dall’Austria e che ha già visto finire in carcere il medico tedesco Mark Schmidt, che praticava le trasfusioni di sangue illecite, adesso si è estesa anche altre nazioni. Si tratta di Slovenia, Germania ma anche Italia con  oltre 20 persone coinvolte in 5 discipline sportive.
Ieri sera era stata diffusa da alcuni giornali italiani e francesi la notizia del coinvolgimento di Alessandro Petacchi e oggi altri nomi.
I fatti dell’inchiesta risalirebbero al 2013 ma con risvolti fino alla stagione in corso e nelle prossime ore saranno resi noti i nomi di altri corridori ancora in attività. 
 

Ultimo aggiornamento: 14:35 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

In ospedale c'è posto per Fido

di Marco Pasqua

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma