Ciclismo, Valverde: «Quest'anno è Tokyo l'obiettivo primario»

Sabato 4 Gennaio 2020
Alejandro Valverde punta dritto sul podio olimpico di Tokyo 2020. Il 39enne ex campione del mondo ne ha parlato in una lunga intervista, sia per l'edizione in edicola che per quella online, con il quotidiano sportivo spagnolo 'Marcà, in cui spiega che «Tokyo sarà sicuramente il mio obiettivo prioritario, anche se non l'unico. Anche il Mondiale sarà importante per me, però sono concentrato soprattutto sull'Olimpiade. È il grande traguardo che mi manca, e vincere in quell'occasione mi renderebbe felicissimo». Al punto che, conferma Valverde, per prepararsi al meglio non concluderà il Tour de France, al quale comunque parteciperà. «Sì - ammette lo spagnolo -, l'idea è questa.Chi se ne intende, sa benissimo che è molto complicato essere al 100% ai Giochi se competi al massimo al Tour fino all'ultimo giorno. Quindi, salvo sorprese, il mio piano è questo (ritirarsi prima della fine della Grande Boucle n.d.r.) e credo anche che sia la decisione migliore». «Lo stesso succederà con la Vuelta - aggiunge Valverde -: arriveremo stanchi dal Giappone e servirà tempo per adattarsi. Probabilmente non la correrò nel mio miglior stato di forma, però mi servirà per preparare il Mondiale». Intanto Valverde ha corso gran parte del 2019 indossando la maglia iridata conquistata nel 2018. «È stata un'annata positiva, anche se ho vinto meno di quanto mi aspettassi. Però me la sono goduta per il fatto di aver indossato la maglia di campione del mondo, un obiettivo per il quale mi sono battuto per tanti anni. Ed averla avuta sulle spalle è stato come essermi messo delle ali». Ora ne indosserà un'altra. «Sì, è una nuova - scherza -, quella di campione di Spagna. C'era gente che mi chiedeva di vestirla, e ora ce l'ho». © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Divisioni a due cifre: ricordate? Incubo per studenti (e genitori)

di Veronica Cursi

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma