Boxe, la Nazionale italiana a Sofia per vincere il torneo Strandja

Boxe, la Nazionale italiana a Sofia per vincere il torneo Strandja
2 Minuti di Lettura
Lunedì 21 Febbraio 2022, 18:37

La Nazionale italiana di boxe è volata a Sofia, dove è iniziata la 73ª edizione del Torneo Internazionale Strandja, una delle principali competizioni internazionali. Alla kermesse, che si concluderà il 27 febbraio, prendono parte complessivamente 350 pugili provenienti da 36 nazioni.

Per quanto riguarda la nostra squadra, sono 29 gli Azzurri volati nella capitale bulgara per prendere parte al contest: si tratta di 19 uomini e 10 donne. Capitanati dal ct Emanuele Renzini, sul ring saliranno alcuni degli Azzurri più promettenti: tra questi il peso massimo Abbes Mouhiidine (delle Fiamme Oro), Simone Spada (nella categoria 60 chili) Manuel Cappai (peso mosca), Roberta Bonatti (del centro sportivo dei carabinieri), Giordana Sorrentino (anche lei del centro sportivo dei carabinieri) e Susie Canfora e nuove leve di grande prospettiva, tra le quali Erika Prisciandaro, Michele Baldassi, e Sirine Chaarabi

Subito dopo Sofia, gli Azzurri avranno di fronte altri appuntamenti importanti: si troveranno, infatti, ad affrontare gli Europei Under 22 (11-24 marzo in Croazia) e quelli Elite (21-31 maggio, in Armenia), mentre le Azzurre dal 6 al 21 maggio competeranno nei Mondiali Elite di Istanbul.

© RIPRODUZIONE RISERVATA