Boxe, domani la sfida per il titolo Ue "piuma": la cerimonia del peso

foto
Tutto pronto per la notte di boxe a Cinecittà World, con un pubblico previsto che si aggirerà intorno alle duemila unità. A 24 ore dall'appuntamento che vedrà in palio il titolo dell'Unione europea dei Pesi Medi, i pugili che saranno protagonisti dell'evento di Davide Buccioni, oggi sono stati pesati e hanno posato per il tradizionale face to face. Ma l'incontro odierno è stata anche un'occasione per presentare l'accordo, siglato in questi giorni, tra Sky e la Buccioni Boxing Team: 10 riunioni pugilistiche (a partire da quella del 20 dicembre) saranno trasmesse sul canale 228

E allora, ecco che salirà sul ring, per il main event, l'imbattuto Mauro Forte (13-0-1), che se la vedrà con lo spagnolo di Valencia, Aritz Pardal (7-1-1): 12 le riprese totali. Quattro gli incontri di sottoclou, che sono destinati a dare spettacolo. Il superwelter imbattuto Damiano Falcinelli (11-0-0) affronta il georgiano Sandro Jajanidze (5-20-1) in un incontro che precede un sempre più vicino titolo italiano che vedrà impegnato il ventiseienne atleta romano. Molta curiosità intorno al peso massimo Mattia Faraoni, che se la vedrà con Tomislav Rudan (7-26-1): l'italiano, di casa alla Team Boxe della Montagnola, ha già una fitta agenda di impegni nel suo ambito sportivo naturale, quello del K1, e stavolta torna a boxare anche per dimostrare, ancora una volta, la sua versatilità. I pesi piuma Luca Angeletti (4-1-0) e Marvin Demollari (5-1-0) si affronteranno in una incandescente semifinale del Torneo delle cinture Wbc-Fpi. A salire sul ring sarà quindi il peso welter Pietro Rossetti (6-0-0) che incrocerà i guanti con il croato Ivan Njegac (12-12-0) già avversario di grandi campioni tra i quali il Campione Mondiale Ricky Burns.

(Foto Paolo Caprioli / Agenzia Toiati)

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani