Baseball 5 alle Olimpiadi giovanili, il presidente Fraccari: «Una crescita enorme»

Giovedì 9 Gennaio 2020 di Giovanni Del Giaccio
Un'immagine dell'attacco nel baseball5 (Foto Wbsc)
Il primo passo è l'ammissione alle Olimpiadi giovanili, il prossimo è avere un futuro nel "lanciare" il baseball come sport, ma prima ancora quello di avere un proprio ruolo nel panorama sportivo globale. Parliamo del Baseball5 - o di "strada" - inserito dal  Comitato esecutivo del Cio,  nel programma del Youth Olympic Games Dakar 2022.

Era il traguardo che l'italiano Riccardo Fraccari, a capo della World baseball softball confederation, si era prefisso quando nel 2017 ha voluto creare questa disciplina "urbana" che  si gioca appunto anche in strada, cinque contro cinque, enon richiede praticamente nessuna attrezzatura.

«L’inclusione del Baseball5 ai Youth olympic games è l’obiettivo che ci eravamo posti fin dall’inizio del progetto nel 2017. Siamo orgogliosi di averlo raggiunto. La nostra nuova disciplina ha visto una crescita enorme. La sua accessibilità ha aumentato la nostra capacità di far crescere i nostri sport a livello globale e di portare la conoscenza del baseball e del softball ai giovani in comunità poco servite. L’annuncio, insieme al ritorno olimpico a Tokyo 2020, fornirà alle federazioni affiliate nuove opportunità per continuare a far crescere inostri sport a livello globale».

Il fatto che sia inserito nel programma delle Olimpiadi giovanili in Africa è una ulteriore opportunità di sviluppo anche per il baseball e il softball in Africa, dato che la Wbsc punta molto  sul Baseball5 come strumento per far conoscere questo sport a un pubblico più ampio e a crescere nel continente africano. 

Il Baseball5 sarà oltretutto il primo sport di squadra olimpico con squadre di genere misto (quattro uomini e quattro donne) e a dicembre si disputerà in Messico il primo campionato mondiale della disciplina. Ultimo aggiornamento: 17:55 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Divisioni a due cifre: ricordate? Incubo per studenti (e genitori)

di Veronica Cursi

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma