Atletica, notte di record a Valencia: frantumati quelli dei 10mila maschili e dei 5mila donne

Mercoledì 7 Ottobre 2020

Notte di record del mondo al meeting di Valencia, dove sono stati frantumati quello ddei 10 mila metri uomini che da 15 anni apparteneva a Kenenisa Bekele e quello dei 5 mila donne che resisteva da 22 anni ed era di Tirunesh Dibaba. A firmare le imprese sono stati Joshua Cheptegen, che ha corso in 26'11"00, abbassano il limite di oltre sei secondi (26’17’53” quello di Bekele). L'ugandese ora è il nuovo re del mezzofondo visto che il 14 agosto scorso a Monaco aveva già fatto suo il primato dei 5000 metri in 12'35"36.

 

Fra le donne, la 22enne etiope Letesenbet Gidey ha stabilito il nuovo primato del mondo dei 5000 metri correndo in 14'06"62. Demolito il precedente record di 14'11"15 stabilito dall'altra etiope Tirunesh Dibaba nel 2008. La Gidey, due volte iridata di cross a livello giovanile ed argento nei 10.000 ai Mondiali assoluti dell'anno scorso a Doha, ha corso con l'ausilio di due "lepri" fino ai tremila metri e, soprattutto, ha utilizzato un modello di scarpe del suo sponsor tecnico Nike del tipo molto discusso in questo periodo perché sarebbero un aiuto tecnologico che migliora la prestazioni. Il record di oggi rilancerà il dibattito su questo tema, ma va detto che il modello di scarpe usato oggi dalla ragazza etiope è uno di quelli finora autorizzati da 'World Athletics', in attesa di ulteriori studi sull'argomento.

Ultimo aggiornamento: 23:55 © RIPRODUZIONE RISERVATA