Larissa Iapichino guida le 25 speranze azzurre arruolate dalla Fiamme Gialle

Giovedì 12 Novembre 2020
Larissa Iapichino

Larissa Iapichino, 18enne grande promessa dell'atletica azzurra, medaglia d'oro nel salto in lungo ai Campionati Europei under 20 del 2019 e campionessa italiana assoluta 2020, entra a far parte del gruppo sportivo delle Fiamme Gialle, che ne dà notizia con un comunicato. Con la Iapichino, "figlia d'arte" in quanto sua madre è Fiona May, diventano finanzieri altri 24 atleti, fra i quali "speranze" dell'atletica come Chituru Armah Ali (110 ostacoli), Riccardo Orsoni (20 km marcia), Matteo Meluzzo (100 m), Pietro Arese (1500 m) e Max Mandusic (salto con l'asta). Ci sono poi rappresentanti di altre discipline, come Chiara Pellacani (tuffi), medaglia d'oro nel sincro dalla piattaforma ai Campionati Europei 2019; Alfonso Maria Scalzone (canottaggio), medaglia d'oro ai Campionati Europei 2019 e medaglia d'argento ai Mondiali dello stesso anno nel «quattro di coppia» pesi leggeri; Benedetta Fusetti (scherma), medaglia di bronzo nella sciabola ai Mondiali cadetti e giovani 2019; Alessandro Bonamoneta (canottaggio), medaglia d'argento nel Due senza ai Mondiali Junior 2019; Jessica Malsiner, Elia Barp e Stefano Radovan medaglia di bronzo nella staffetta nordica mista alle Olimpiadi Giovanili 2020 e Linda Zingerle (biathlon), che ha vinto tre medaglie ai Mondiali Giovani.

Ultimo aggiornamento: 21:03 © RIPRODUZIONE RISERVATA