Atletica, Giomi: «Legnante con i normodotati a Berlino 2018»

Mercoledì 5 Luglio 2017 di Redazione Sport
«Noi come Fidal vorremmo schierare Assunta Legnante agli Europei di Berlino dell'anno prossimo: per noi sarebbe un modo per rendere sostanziale un rapporto già stretto con il Comitato paralimpico». È l'invito che il presidente della Federazione italiana atletica leggera, Alfio Giomi, ha esteso alla paralimpionica del getto del peso, Assunta Legnante, in occasione della presentazione dei prossimi Campionati mondiali paralimpici di atletica leggera in programma da 14 al 23 luglio a Londra. Competizione in cui Assunta Legnante, oro alle Paralimpiadi di Londra 2012 e Rio 2016, arriva con l'ambizione di migliorare la misura di 17,15 nel peso F11, a soli 17 centimetri dalla miglior prestazione mondiale di tutti i tempi. Per Legnante sarebbe così un ritorno alle competizioni per normodotati, carriera che l'azzurra, già oro ai Giochi del Mediterraneo (2001) e agli Europei indoor (2007), fu costretta ad abbandonare nel 2009 a causa della perdita completa della vista. «È una sfida che mi piacerebbe affrontare - ha replicato l'atleta azzurra - Sarebbe bello vedere una pesista non vedente competere con normodotati». © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Noi, viaggiatori compulsivi con destinazione “ovunque

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma