Euroindoor, storico oro con record italiano per Jacobs nei 60 metri: 6"47

Sabato 6 Marzo 2021
Euroindoor, storico oro con record italiano per Jacobs nei 60 metri: 6"47

Lo sprinter azzurro Marcel Jacobs ha vinto, in 6"47, l'oro nella gara dei 60 metri piani degli Euroindoor a Torun. L'unico altro italiano che finora ci era riuscito era stato Stefano Tilli.

«È veramente incredibile, sono felice, soddisfatto, orgoglioso di questa prestazione che sicuramente deriva da tantissimo lavoro e da tante batoste che ho preso. Qui sono arrivato in una condizione fisica ottima, mentalmente ero super super super, quindi che dire? sono orgoglioso di essermi messo addosso questo tricolore». Nel dopogara dei 60 metri degli Euroindoor di Torun, Marcel Jacobs, con il tricolore addosso e nonostante la mascherina che gli copre buona parte del volto, mostra tutta la sua felicità per un oro che lo ripaga delle delusioni del passato. «La gara è stata super veloce, sono partito bene - racconta la sua impresa -. A un certo punto non ho visto più nessuno e ho continuato a spingere più che potevo , mi sono anche buttato molto bene sul traguardo, ho visto che ero davanti e mi è arrivata una scossa nel corpo che è stata veramente incredibile». «Non sapevo ancora il tempo che avevo fatto - dice ancora -, mi hanno dato la bandiera ed è stato un momento bellissimo. Poi ho capito anche il resto, e dico che vincere facendo il record italiano e la miglior prestazione mondiale dell'anno è stato incredibile. In questa vittoria c' è tantissimo di Paolo Camossi (il suo allenatore n.d.r.), abbiamo sudato tantissimo, sofferto insieme e adesso siamo qui a festeggiare». Ora cosa cambia nella sua vita di atleta? «Nella mia vita normale non cambierà niente - risponde -, sarò solo più consapevole delle mie possibilità e lavoreremo duro per il super appuntamento che ci sarà in estate (l'Olimpiade di Tokyo n.d.r.). In carriera ho avuto tanti infortuni, ho dovuto cambiare una specialità che amavo (il lungo n.d.r.), insomma tante batoste. Mi ricordo la delusione di due anni fa, e ora sono qui con l'oro al collo».

Larissa Iapichino si è piazzata al quinto posto nella finale del salto in lungo donne degli Europei indoor di atletica a Torun, con la misura di 6.59. L'oro è andato all'ucraina Maryna Bekh-Romanchuk, con 6.92, l'argento alla campionessa del mondo, la tedesca Malaika Mihambo, con 6.88. Sesta l'altra italiana Laura Strati (6.57) 

Ultimo aggiornamento: 23:07 © RIPRODUZIONE RISERVATA