GRANDE FRATELLO VIP

Grande Fratello Vip 2018, lite furiosa tra Patrizia De Blanck e la Marchesa D'Aragona: «Avvocati, procedete contro questa poveraccia»

Martedì 16 Ottobre 2018 di Ida Di Grazia
Grande Fratello Vip 2018, Lite furiosa tra Patrizia De Blanck e la Marchesa D'Aragona: «Avvocati procedete contro questa poveraccia»

Scontro poco nobiliare tra  la Contessa Patrizia De Blanck e la Marchesa del Secco d'Aragona. Durante la diretta della quarta puntata del Grande Fratello Vip 2018 le due donne hanno avuto una lite furiosa che stava per finire quasi alle mani. 

LEGGI ANCHE Silvia Provvedi incinta? La madre a Mattino 5: «Mi piacerebbe diventare nonna, ma...»

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Arriva la Contessa Patrizia De Blank ed è subito scontro  #GFVIP

Un post condiviso da Grande Fratello (@grandefratellotv) in data:


In settimana la de Blanck ha contestato il  titolo nobiliare della Marchesa, accusandola di essere in realtà un'estetista, cosa detta anche a Pomeriggio 5 dalla sorella di Lisa Fusco. La Blasi mostra alla Marchesa cosa dicono i giornali di lei all'esterno: «Autorizzo mia figlia e miei legali a procedere contro queste accuse -  replica la Marchesa, poi rivolgendosi allo studio - Pensavo che il Grande Fratello Vip mi tutelasse, questa cosa la trovo scadente e di cattivo gusto». Nasce un diverbio anche con Eleonora Giorgi: «ma che lavoro fai?» e la Marchesa risponde: «Ah ridicola, che non sei niente ancora parli di Borotalco».

Poi entra la De Blanck: «La diffamazione a mezzo stampa è un reato penale, non è questa la sede. Non ho mai fatto la massaggiatrice». Una litigata in piena regola, le due donne arrivano quasi alle mani «non chiamarmi adorata, stai imitando Carlo Giovannelli. Se cominci con adorata già inizi a rompere le pa**e», la marchesa risponde «Sei gelosa perchè vorresti essere me». «E' stata Marina Ripa di Meana a dirmi che facevi la massaggiatrice» La De Blanck strattona la Marchesa. Entrano i castigatori a portare via la contessa e la marchesa: «Avvocati procedete anche contro questa poveraccia - poi rivolgendosi a Ilary - mi aspettavo un attacco ma non una cosa del genere. Non sopporterò un agguato simile, non sono qui per fare lo zimbello». Devono entrare i castigatori per dividerle prima che si vada oltre, e la Blasy chiude il collegamento a modo suo «Se una è ‘na marchesa e l’altra è ‘na contessa, io me sento ‘na principessa». RIsate e applausi in studio
 

Ultimo aggiornamento: 13:45 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Piumino, t-shirt e calzini bassi, ma i ragazzi non hanno freddo?

di Raffaella Troili